Cronaca

Roma Fiumicino, sequestrati 8 kg di droga nascosti in scatole di caffè

All’aeroporto Fiumicino di Roma, sono stati sequestrati 8 kg di droga nascosti in scatole di caffè, abiti e scatole di cartone. Gli agenti delle forze dell’Ordine hanno fermato un fiume di droga pronto a inondare la città per le feste di Natale.

All'aeroporto Fiumicino di Roma, sono stati sequestrati 8 kg di droga nascosti in scatole di caffè, abiti e scatole di cartone. Gli agenti delle forze dell'Ordine hanno fermato un fiume di droga pronto a inondare la città per le feste di Natale.

Il prodotto è stato intercettato nelle giornate del ponte dell'Immacolata presso l'aeroporto Leonardo Da Vinci di Fiumicino dai finanzieri del Comando Provinciale di Roma. I cinque narcotrafficanti (uno slovacco, tre spagnoli e una domenicana) hanno provato a forzare i controlli, ma il dispositivo preposto a rintracciare cocaina ed eroina li ha bloccati. La domenicana ha tentato di superare la barriera dei controlli con un carico di oltre due chili di droga occultata all'interno di confezioni di caffè. Un'altra, spagnola, aveva nascosto ad altezza pancia altri cinquecento grammi di purissima eroina. Lo slovacco indossava un body di pizzo contenente altra droga. Altri tre chili di cocaina erano trasportati da un corriere spagnolo: in questo caso, aveva nascosto la sostanza in 5 cilindri di alluminio all'interno di alcune scatole di cartone. Un altro spagnolo è stato ricoverato presso l'ospedale Grassi di Ostia. Qui, ha espulso 50 ovuli di eroina per un peso complessivo di oltre mezzo chilo. Il quantitativo è stato sottoposto a sequestro dagli agenti di Roma. I 5 malviventi sono stati reclusi nel carcere di Civitavecchia e adesso dovranno rispondere del reato di traffico internazionale di stupefacenti, punito con il carcere fino a 20 anni.

Francesco Crudo

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roma Fiumicino, sequestrati 8 kg di droga nascosti in scatole di caffè

FrosinoneToday è in caricamento