Venerdì, 22 Ottobre 2021
Cronaca

Beccato con 240 candelotti esplosivi in auto, nei guai un 47enne colleferrino

L’uomo è stato fermato ad un posto di blocco a Roma in zona Ponte di Nona e nel bagagliaio dell’auto è stata fatta la scoperta degli 8 kg di materiali esplodente

Andava in giro per Roma con oltre 8 kg di candelotti pirotecnici in auto. Per questo motivo un uomo di 47 anni di Colleferro è stato denunciato dai Carabinieri della Compagnia di Tivoli. L’uomo è stato sanzionato in quanto beccato insieme ad un romano di 38 anni, entrambi con precedenti, per trasporto abusivo di materiale esplodente e detenzione di materiale pirotecnico senza licenza e privo del marchio CE.

Il posto di blocco e la scoperta

I due erano a bordo di un’auto quando sono incappati in un posto di controllo dei Carabinieri in via della Riserva Nuova, zona Ponte di Nona. Nel portabagagli, i militari hanno scoperto ben 240 candelotti pirotecnici, per un peso complessivo di 8 Kg, sprovvisti del marchio CE e delle previste autorizzazioni di pubblica sicurezza. I botti “fuorilegge” sono stati sequestrati e affidati in custodia ad una ditta di pirotecnica che possiede locali idonei per il loro stoccaggio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Beccato con 240 candelotti esplosivi in auto, nei guai un 47enne colleferrino

FrosinoneToday è in caricamento