rotate-mobile
Sabato, 18 Maggio 2024
Cronaca

Roma, in centro rubano portafogli in una pizzeria e colpiscono con una bottiglia la vittima che li rincorre

Nella notte, i Carabinieri della Stazione Roma piazza Farnese hanno arrestato due ragazzi romani di 16 e 17 anni con l’accusa di rapina impropria.

Nella notte, i Carabinieri della Stazione Roma piazza Farnese hanno arrestato due ragazzi romani di 16 e 17 anni con l’accusa di rapina impropria.

I minorenni sono entrati in una pizzeria di Corso Vittorio Emanuele II dove, approfittando dell’affollamento del locale, sono riusciti a sfilare dalle tasche di un 20enne romano un portafogli contenente un centinaio di euro.

Poco prima che i due ladri riuscissero a far perdere le loro tracce lungo i vicoletti del Centro Storico, la vittima si è accorta di essere stata derubata e ha individuato i responsabili del furto, decidendo di rincorrerli.

Una volta raggiunti in strada, il 20enne ha preteso dai due la restituzione del portafogli, ma per tutta risposta i ladruncoli lo hanno colpito, fortunatamente solo di striscio, con una bottigliata al volto che ha generato una violenta zuffa.

La scena è stata notata da una pattuglia dei Carabinieri della Stazione Roma piazza Farnese, in quel momento impegnata nei servizi preventivi connessi alla “Movida”, che è intervenuta riuscendo a bloccare i ladri e a recuperare il bottino.

Per i giovani romani la notte si è conclusa nel Centro di Prima Accoglienza Minori di via Virginia Agnelli, dove sono stati accompagnati in stato di arresto in attesa di essere sottoposti al rito direttissimo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roma, in centro rubano portafogli in una pizzeria e colpiscono con una bottiglia la vittima che li rincorre

FrosinoneToday è in caricamento