menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Roma, in fiamme un appartamento in via Sisinnio (Appio - Pignatelli); salvata una 67enne

E’ accaduto domenica sera intorno alle 20.00 in un appartamento di via Sisinnio in zona Appio-Pignatelli. Il proprietario di casa uscito per alcuni minuti dall’appartamento, al suo rientro ha notato del fumo uscire dalle finestre ed ha così...

E' accaduto domenica sera intorno alle 20.00 in un appartamento di via Sisinnio in zona Appio-Pignatelli. Il proprietario di casa uscito per alcuni minuti dall'appartamento, al suo rientro ha notato del fumo uscire dalle finestre ed ha così chiesto aiuto ai vicini che hanno telefonato al 113.

Quando gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato Tuscolano sono arrivati, hanno notato subito quella copiosa presenza di fumo provenire dal portone di ingresso dello stabile.

Alcuni condomini presenti in strada, hanno avvertito i poliziotti che, all'interno dell'appartamento in fiamme c'era ancora il proprietario e che non rispondeva alle chiamate. Nonostante la poca visibilità dovuta al fumo gli agenti della Polizia di Stato, in considerazione della grave situazione, sono entrati in casa dell'uomo attraverso la porta finestra del giardino riuscendo ad accompagnarlo all'esterno.

I vigili del Fuoco intervenuti subito dopo, sono riusciti a domare le fiamme accertato poi essere scaturite da una lavatrice presente all'interno dell'appartamento.

Informati da alcuni vicini, i poliziotti sono saliti al secondo piano dell'edificio, ormai invaso dal fumo, per verificare l'eventuale presenza in casa di una 67enne che non rispondeva alle chiamate degli altri condomini e che invece, probabilmente si trovava nell'appartamento.

Dopo vari tentativi, i poliziotti sono riusciti a farsi aprire la porta e la signora, in evidente stato di agitazione, è stata soccorsa e accompagnata in strada dove, personale medico del 118 le ha prestato le prime cure. Visitata le sono stati riscontrati lievi sintomi di intossicazione ed un forte stato di agitazione.

Sono dovuti ricorrere alle cure mediche anche gli agenti del Commissariato che sono rimasti intossicati a causa del fumo inalato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento