Roma, in via Togliatti arrestato ladro seriale, sorpreso a rubare a bordo delle auto in sosta

Utilizzava un oggetto contundente e infrangeva i vetri delle autovetture in sosta per rubare quanto custodito all’interno.

Controlli dei Carabinieri (2)

Utilizzava un oggetto contundente e infrangeva i vetri delle autovetture in sosta per rubare quanto custodito all’interno.

Ieri notte, un 38enne nomade, con precedenti, è stato arrestato dai Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma, che lo hanno sorpreso in flagranza di reato e accusato di furto aggravato continuato.

Transitando in viale Palmiro Togliatti, i Carabinieri hanno notato i vetri infranti di alcune autovetture in sosta, ben dieci, una in fila all’altra, e poco dopo hanno individuato il ladro seriale che tentava di nascondersi all’interno di un veicolo, sperando di farla franca.

Bloccato e ammanettato, in suo possesso, i militari hanno rinvenuto l’oggetto contundente e la refurtiva, oggetti di vario tipo, impianti audio e GPS, trafugati dalle auto.

L’arrestato è stato portato in caserma in attesa di essere giudicato con il rito direttissimo.

CASILINO – CARABINIERI ARRESTANO LADRO DI RAME SORPRESO ALL’INTERNO DI UN DEPOSITO AMA.

A seguito di una segnalazione giunta al Nue 112, i Carabinieri della Stazione Roma Cinecittà hanno arrestato con l’accusa di furto aggravato, un cittadino romeno, di 32 anni, senza fissa dimora.

I militari hanno sorpreso il ladro all’interno dell’isola ecologica dell’A.M.A., di viale Palmiro Togliatti, in cui si era introdotto tramite la rottura della rete metallica di recinzione e mentre stava asportando dei fili in rame che era depositato in alcuni container.

Il rame rinvenuto dai Carabinieri è stato poi restituito al responsabile del deposito.

Dopo l’arresto il 32enne è stato portato in caserma e trattenuto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, in attesa del rito direttissimo.

MARCONI - droga AL POSTO DELLE SORPRESE DEGLI OVETTI DI CIOCCOLATA. CARABINIERI ARRESTANO TASSISTA E LA SUA COMPAGNA.

Nell’ambito di un’attività finalizzata al contrasto dello spaccio di droga, i Carabinieri della Stazione di Villa Bonelli hanno arrestato due conviventi romani, un tassista 54enne e un’impiegata 53enne, con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Già da qualche giorno, i Carabinieri avevano notato strani movimenti che facevano senza dubbio pensare ad una attività illecita dei due e, ieri notte, sono intervenuti presso la loro abitazione in via Quirino Majorana, zona Marconi.

A seguito della perquisizione eseguita in casa, i Carabinieri hanno individuato la droga dentro una credenza in cucina, nascosta negli involucri di plastica che contengono le sorprese dei noti ovetti di cioccolato. L’occultamento non ha ingannato i militari che hanno scoperto lo stratagemma criminale.

Sono stati rinvenuti e sequestrati in totale 28 grammi di marijuana, una pianta di cannabis, diverse centinaia di euro, ritenuta provento dello spaccio, e tutto l’occorrente per il confezionamento delle dosi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Come disposto dall'Autorità Giudiziaria, gli arrestati sono stati trattenuti in camera di sicurezza in attesa dell’udienza di convalida.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Coronavirus in Ciociaria, record di tamponi e boom di casi: 63 in 29 Comuni. Positivi anche tre studenti e una maestra

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

  • Coronavirus a non finire: in Ciociaria ben 100 dei 795 casi del Lazio. D'Amato: 'Siamo a un livello arancione'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento