Roma, l’orchestra giovanile di Pesaro e Urbino esegue lo “stabat mater”

Appuntamento musicale di rilievo al Conservatorio di Santa Cecilia in Roma. Il concerto si terrà sabato 21 gennaio, alle ore 18, nella Sala Accademia  in via dei Greci, 18, sotto la direzione del M° Mirca Rosciani

invito concerto

Appuntamento musicale di rilievo al Conservatorio di Santa Cecilia in Roma. Il concerto si terrà sabato 21 gennaio, alle ore 18, nella Sala Accademia in via dei Greci, 18, sotto la direzione del M° Mirca Rosciani

Sabato 21 gennaio, alle ore 18, il Conservatorio di Santa Cecilia in Roma ospiterà un concerto di grande rilievo. Sarà eseguito, infatti, lo “Stabat Mater” di Giovanni Battista Pergolesi, massimo esempio della musica italiana del '700. La famosa opera verrà eseguita dalla Gioachino Orchestra, Orchestra giovanile della provincia di Pesaro e Urbino, sotto la direzione del M° Mirca Rosciani. Tra gli interpreti: le soliste dell’accademia di arte lirica di Osimo “Ensemble vocale”, giovani cantanti di grande talento, di provenienza internazionale; il Soprano Yuliya Poleschuck; il Mezzosoprano Beatrice Mezzanotte; Donatella Dorsi all’Organo. L’evento, che è organizzato da Massimo De Paolis, Private Banker di Banca Mediolanum, si terrà nella Sala Accademia del noto conservatorio romano in via dei Greci, 18. Tale Auditorium, oltre ad essere l’ambiente ideale per l’esecuzione di concerti di musica strumentale e sinfonica, avendo un’acustica pulitissima, priva di ogni riverbero, possiede anche il Grande Organo Walcker-Tamburini, strumento del 1894 di eccezionale importanza storica ed artistica. Lo strumento, poi ampliato negli anni, è stato più di recente rimodernato e restaurato, per riportarlo allo splendore iniziale e per offrire una ulteriore potenza espressiva.

Non poteva essere scelto, dunque, luogo migliore per questo concerto che si tiene sotto la sapiente direzione del M° Mirca Rosciani, originaria di Colleferro, Maestro del Coro del Teatro della Fortuna di Fano, la quale è tra i pochi direttori d’orchestra donna ed ha una lunga esperienza sia come pianista che in qualità di direttore. Diplomata in pianoforte e in Lettura della partitura, ha studiato direzione d’orchestra con Daniele Agiman, ha conseguito altri specifici diplomi come Maestro Sostituto ed ha partecipato a diversi corsi di alto perfezionamento sia nazionali che internazionali. Ha all’attivo numerose collaborazioni con Festival di prestigio, come il Rossini Opera Festival, e con cantanti come Luciana Serra, Raina Kabaivanska, Lella Cuberli, Nicola Alaimo, etc. Nella sua qualità di docente per l’Accademia Lirica di Osimo, nel 2010 è stata invitata dall’Accademia del Teatro Mariinsky di San Pietroburgo e al Centro Placido Domingo a Valencia. La Gioachino Orchestra, formatasi nel 2012, è composta da 35 giovani musicisti che promuovono la grande musica nelle più belle cornici storiche ed artistiche della loro provincia e dell’Italia.

Il programma che verrà eseguito, sabato 21 prossimo, prevede una breve introduzione con l’esecuzione della St. Paul’s Suite op. 29 n. 2 di Gustav Holst, quindi lo Stabat Mater, composto da Pergolesi nel 1736, che si svilupperà nelle seguenti parti: 1. Duetto “Stabat Mater dolorosa”; 2. Aria per soprano “Cuius animam gementem”; 3. Duetto “O quam tristis et afflicta” 4. Aria per contralto “Quae moerebat et dolebat”; 5. Duetto “Quis est homo, qui non fleret”; 6. Aria per soprano “Vidit suum dulcem natum”; 7. Aria per contralto “Eja, Mater, fons amoris”; 8. Duetto “Fac, ut ardeat cor meum”; 9. Duetto “Sancta Mater, istud agas”; 10. Aria per contralto “Fac, ut portem Christi mortem”; 11. Duetto “Inflammatus et accensus”; 12. Duetto “Quando corpus morietur”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sala Accademia

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cassino, stroncato da un malore a 48 anni, era in quarantena. Resa nota l'identità della vittima

  • Torna la Coop a Frosinone: giovedì 29 ottobre l'inaugurazione

  • Coronavirus, muore il costruttore Gabriele Cellupica: Sora sotto choc

  • Cassino, positivo al Covid ma lo scoprono dopo morto. Portato via con il montacarichi

  • Coronavirus, muore Pino Scaccia. L'addio di Vacana: ‘In Ciociaria lo avevamo premiato un mese fa’

  • Picinisco, accoltellato un operaio mentre lavorava nel cantiere per il ripristino della frana

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento