rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Cronaca

Roma, nascondeva cocaina e soldi nei calzini per sfuggire ai controlli, pusher beccato in flagranza

Nella serata di ieri è stato arrestato in flagranza di reato dagli agenti del Commissariato San Basilio un cittadino italiano che dovrà rispondere di detenzione al fine di spaccio di sostanze stupefacenti.

Nella serata di ieri è stato arrestato in flagranza di reato dagli agenti del Commissariato San Basilio un cittadino italiano che dovrà rispondere di detenzione al fine di spaccio di sostanze stupefacenti.

Da qualche giorno gli agenti della Polizia di Stato stavano tenendo sotto controllo delle persone che con movimenti sospetti si incontravano davanti ad un bar nella zona di Colli Aniene.

Uno di loro è stato notato dai poliziotti mentre transitava in via Palmiro Togliatti e, incuriositi hanno iniziato a seguirlo fino a quando si è fermato nei pressi del piazzale della metro Rebibbia, dove ad attenderlo vi era un uomo.

Dopo un'attenta osservazione, gli agenti hanno visto che tra i due stava avvenendo uno scambio, presumibilmente di droga e denaro.

Quando il presunto acquirente si è allontanato, i poliziotti hanno deciso di continuare a seguire l'altro uomo, che nel frattempo era ripartito a forte velocità in direzione del quartiere Colli Aniene, dove l'hanno fermato.

Durante la perquisizione gli sono stati trovati, nascosti nel calzino, 14 involucri contenenti cocaina e circa 230 eur,o probabilmente provento della sua attività di spaccio; sequestrati inoltre 4 telefoni cellulari sui quali gli inquirenti hanno trovato messaggi riconducibili allo spaccio della droga.

Accompagnato negli uffici del Commissariato G.F. 47enne, già noto alle forze di Polizia per precedenti inerenti lo spaccio di sostanze stupefacenti, è stato arrestato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roma, nascondeva cocaina e soldi nei calzini per sfuggire ai controlli, pusher beccato in flagranza

FrosinoneToday è in caricamento