menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Race-2

Race-2

Roma, Oltre 1000 prestazioni gratuite diagnostiche offerte ne primo giorno di apertura nel Villaggio della salute, sport e benessere della Race For The Cure al circo Massimo

Prima giornata di attività a pieno regime al “Villaggio della Salute, Sport e Benessere” al Circo Massimo per la Race for the Cure. Il personale volontario impegnato nell’evento organizzato dalla Susan G. Komen Italia con la partecipazione della...

Prima giornata di attività a pieno regime al "Villaggio della Salute, Sport e Benessere" al Circo Massimo per la Race for the Cure. Il personale volontario impegnato nell'evento organizzato dalla Susan G. Komen Italia con la partecipazione della Regione Lazio, del Policlinico Gemelli di Roma e della Fondazione Johnson&Johnson è riuscito infatti ad offrire ben 1005 prestazioni totali

tra senologia (consulenze, mammografie, ecografie, agoaspirati), ginecologia (visite e pap test), dermatologia (esame della cute), patologie della tiroide (visite endocrinologiche ed ecografie), patologie del polmone, patologie del colon, patologie cardiovascolari e nutrizione. Tutte branche della medicina per le quali quest'anno la manifestazione è in grado di offrire prestazioni gratuite per incoraggiare il pubblico verso uno stile di vita sano nel rispetto delle norme di prevenzione primaria e secondaria, dell'attività fisica e sportiva e di una corretta alimentazione.

Nell'ambito della tutela della salute del seno, che è la mission della Komen Italia, sono stati diagnosticati alcuni casi sospetti e 2 certi di tumore della mammella, subito avviati ad approfondimenti clinici, mentre domani si prosegue con lo stesso programma, sperando di poter offrire il maggior numero di prestazioni alle persone che si recheranno dalle 10 alle 20 al Circo Massimo.

All'inaugurazione del "Villaggio della Salute" avvenuta questa mattina alle 10 erano presenti diverse personalità come il Presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti, il Presidente della Komen Italia Riccardo Masetti, la Presidente della Susan G. Komen Judy Salerno, il Direttore del Policlinico Gemelli Nicola Zampedri, il Preside della Facoltà di Medicina dell'Università Cattolica Rocco Bellantone, il Responsabile del Pronto Soccorso del Policlinico Gemelli Giorgio Meneschincheri, l'Amministratore Delegato di Johnson&Johnson Domenico Barletta, il Direttore della Fondazione Johnson&Johnson Barbara Saba e la madrina delle Donne in Rosa della Komen Rosanna Banfi.

Continuano intanto a ritmo serrato le iscrizioni alla corsa e alla passeggiata di domenica mattina (partenza ore 10 da Via della Greca), con un flusso ininterrotto di partecipanti che versano la propria donazione minima di 15 euro per ritirare la splendida tshirt ricordo della "Race for the Cure", la borsa gara e il pettorale ricordo.

Di questo passo, sarà probabile un nuovo record di presenze superiore ai circa 60.000 dello scorso anno.

ATTIVITÀ PREVISTE AL VILLAGGIO DELLA SALUTE AL CIRCO MASSIMO

(ore 10-20) AREA ISCRIZIONI RACE FOR THE CURE Aperta dalle 10 alle 20 sia venerdì che sabato (ma anche la domenica mattina fino alle 9), l'Area Iscrizioni permette di registrarsi alla corsa e alla passeggiata di domenica 17 maggio con partenza alle 10 da Via della Greca, accanto al Circo Massimo. Percorsi previsti: 5km per la competitiva e la non competitiva oppure 2km per la passeggiata di solidarietà aperta a tutti.

All'Area Iscrizioni vengono consegnate ai partecipanti la tshirt ufficiale, la borsa con gli omaggi delle aziende partner e il pettorale ricordo della manifestazione. Contributo minimo di iscrizione 15 euro, ma è possibile donare una cifra maggiore.

IL LABORATORIO DELLA SALUTE DELLA DONNA

Il "Laboratorio della Salute della Donna" è un progetto di promozione della prevenzione e dei corretti stili di vita, organizzato dalla Susan G. Komen Italia, in collaborazione con il Policlinico Agostino Gemelli di Roma e la Regione Lazio e con la partecipazione di operatori sanitari di altri presidi ospedalieri romani ed il contributo della Fondazione Johnson & Johnson.

Il Laboratorio ha lo scopo di offrire al pubblico femminile opportunità educative e consulti medici specialistici gratuiti finalizzati alla tutela della salute e alla definizione di strategie personalizzate di prevenzione primaria e secondaria delle principali patologie della donna. In particolare, i consulti verranno offerti oltre che nelle aree dei TUMORI DEL SENO, in quelle relative ai tumori ginecologici, tumori della pelle, tumori del polmone, tumori del colon e alle patologie della tiroide, del sistema cardiovascolare e della nutrizione.

Ove necessario e secondo disponibilità, alle utenti verrà offerta anche la possibilità di effettuare approfondimenti diagnostici in loco.

Sarà inoltre attivo uno Sportello Sanitario della Regione Lazio per fornire informazioni sugli screening regionali e agevolare l'adesione delle donne a queste importanti opportunità di prevenzione della salute.

Nell'attesa, ogni donna potrà usufruire di diverse opportunità educative nella sala interattiva ed effettuare la misurazione della pressione arteriosa, della glicemia e dell'indice di massa corporea nello stand FEDERFARMA.

I consulti medici specialistici si svolgeranno all'interno di un padiglione che disporrà di postazioni senologiche, alcuni delle quali esclusivamente riservate alle "Donne in Rosa", oltre a postazioni ginecologiche e per le altre specialità (tumori della pelle, tumori del polmone, tumori del colon e alle patologie della tiroide, del sistema cardiovascolare e della nutrizione).

Nel caso in cui al termine del colloquio con lo specialista venga identificata la necessità di eseguire approfondimenti diagnostici, la donna verrà avviata nell'apposita AREA APPROFONDIMENTI dove saranno offerte, o prenotate, secondo le esigenze identificate, le seguenti prestazioni clinico-diagnostiche:

Nell'AREA SENOLOGICA si svolgeranno visite specialistiche e saranno eseguite mammografie ed ecografie mammarie con la possibilità di effettuare agoaspirato ecoguidato con lettura della citologia in sede.

L'AREA CONSULENZE SPECIALISTICHE PER LE DONNE IN ROSA permetterà consultazioni aggiuntive con chirurghi senologi, chirurghi plastici, oncologi, radioterapisti, ginecologi, psico-oncologi e nutrizionisti. Inoltre, uno spazio dedicato al linfodrenaggio, corners informativi su menopausa ed osteoporosi e consulenze legali su problematiche legate al lavoro e al mobbing.

Sono inoltre previste l'AREA GINECOLOGICA dove saranno offerte visite e pap test, l'AREA DERMATOLOGICA per le visite della pelle e la mappatura dei nei ed epiluminescenza e l'AREA ENDOCRINOLOGICA per la visita della tiroide con ecografia.

Al termine delle consultazioni verrà rilasciato un referto dettagliato delle prestazioni svolte.

IL LABORATORIO DELLE ATTIVITÀ FISICHE E SPORTIVE

Questa parte del Villaggio, all'insegna della "prevenzione in movimento", prevede la partecipazione degli atleti del Gruppo Sportivo Fiamme Gialle, che si metteranno a disposizione per offrire al pubblico attività dimostrative di scherma, judo, karate, tiro, canottaggio e canoa. Inoltre, circuiti di allenamento funzionale, trekkmil, Superjump con Jill Cooper e Zumba®.

Previsti anche spazi dedicati al Mini Volley e al Mini Basket ed altre attività tra cui il Calcio Balilla e Tennis da Tavolo.

IL LABORATORIO DEL BENESSERE PSICO-FISICO

In questo spazio ci si occuperà di attività utili per la tutela del benessere sia psichico che fisico.

Nel Laboratorio di Educazione Alimentare si terranno lezioni di cucina sana sia per i più grandi che per i bambini.

Nel Laboratorio del Benessere i visitatori del Villaggio hanno la possibilità di familiarizzare, sotto la guida di insegnanti di elevata esperienza, con attività quali il Qi Gong, il Feldenkrais, lo yoga, le tecniche di rilassamento, il Pilates, lo shiatsu, la Nia Dance e il training olistico.

LE ATTIVITÀ DEDICATE ALLE DONNE IN ROSA

Alle "Donne in Rosa", le donne operate di tumore del seno, sono dedicate molte attività all'insegna della salute. Dagli incontri sulla corretta alimentazione, a gruppi di confronto sui danni collaterali della malattia e sessioni di riflessologia plantare, yoga, mindful running, pet therapy, danzamovimentoterapia. Inoltre, laboratori di creatività manuale ed incontri dedicati alla bellezza.

La Susan G. Komen Italia rivolge un ringraziamento speciale a tutte le aziende, associazioni, strutture sanitarie e a tutti coloro che contribuiscono a titolo volontario alla realizzazione del "Villaggio della Salute, Sport e Benessere":

Policlinico Gemelli, Regione Lazio, Fondazione Johnson&Johnson, Accademia Dermatologica Romana, Aeronautica militare, Arma dei Carabinieri, Artoi, Biolive, Campus biomedico, Collegio Ostetriche di Roma e Provincia, Complesso Integrato Columbus, Esercito Italiano, Fondazione IRCSS Istituto Nazionale Tumori di Milano, Fondazione Progenies, Gepos, Hitachi Medical System, IDI, Ospedale San Giovanni Battista, Policlinico Militare Celio, S.A.MAR, Toshiba, Adriana Cuccaroni, AICOTE, Antonella Monini, ASD Scuola Italo-Giapponese Shiatsu Namikoshi, Sara Farnetti, Fulvia Fedrigo, Associazione Neidao, Olit -Training Olistico, Jill Cooper e Zumba Fitness.

In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento