rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Cronaca

Roma, padre e figlio pusher: sequestrate dosi di cocaina e marijuana e 1.300 euro in contanti

Due pusher, rispettivamente padre e figlio, sono stati arrestati ieri sera nella zona dell'Alessandrino, grazie all'intervento dei "Falchi" della Squadra Mobile.

Due pusher, rispettivamente padre e figlio, sono stati arrestati ieri sera nella zona dell'Alessandrino, grazie all'intervento dei "Falchi" della Squadra Mobile.

Sorpresi in strada, padre e figlio, rispettivamente di 58 e 24 anni, sono stati arrestati dalla Polizia di Stato.

I poliziotti, in servizio in abiti civili nel quartiere, hanno notato il 58enne, già conosciuto alle Forze di Polizia per precedenti giudiziari, conversare con due giovani nei pressi di via delle Spighe.

I poliziotti si sono avvicinati loro per un controllo, il nervosismo mostrato dal 58enne e da uno dei due giovani ha insospettito gli agenti che li hanno perquisiti, trovandoli in possesso di alcune dosi di cocaina e marijuana. Dal controllo dei documenti è emerso che il giovane in possesso della sostanza stupefacente era il figlio dell'uomo con precedenti di Polizia.

Estendendo la perquisizione alle loro abitazioni, è stata poi trovata e sequestrata altra droga: a casa del padre, D.M.L., c'erano in cassetto del comodino della camera da letto 21 dosi di cocaina, un bilancino di precisione, oltre a sostanza da taglio per lo stupefacente.

Nell 'abitazione del figlio, D.M.D, invece, nascosto dietro la lavatrice sul terrazzo, i poliziotti hanno trovato un involucro contenente 420 grammi di marijuana. In camera da letto c'erano, oltre ad un bilancino di precisione, anche 1.300 euro in contanti, probabili provento dell'illecita attività.

Entrambi accompagnati negli uffici di Polizia, al termine degli accertamenti di rito, sono stati arrestati per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roma, padre e figlio pusher: sequestrate dosi di cocaina e marijuana e 1.300 euro in contanti

FrosinoneToday è in caricamento