Roma, picchia la compagna che tiene in braccio il figlio. Arrestato 33enne.

E’ accaduto nella serata di ieri nel quartiere Ardeatino. Una donna, avvisata che il fratello stava selvaggiamente picchiando la compagna con in braccio il figlioletto di circa un anno, non ha esitato un attimo e, salita in auto per recarsi a casa...

Auto polizia-5

E’ accaduto nella serata di ieri nel quartiere Ardeatino. Una donna, avvisata che il fratello stava selvaggiamente picchiando la compagna con in braccio il figlioletto di circa un anno, non ha esitato un attimo e, salita in auto per recarsi a casa di questi, ha contemporaneamente informato il NUE di quanto stava accadendo.

La sala operativa della Polizia di Stato, vista la violenza dell’uomo, ha immediatamente inviato due pattuglie all’indirizzo indicato.

I poliziotti del Reparto Volanti e del commissariato Tor Carbone, tempestivamente giunti sul posto, si sono trovati davanti ad una scena raccapricciante: salendo le scale per raggiungere l’abitazione dove si stava svolgendo l’aggressione, vi erano evidenti tracce di sangue sia a terra che sul muro, fino all’appartamento.

Entrati in casa, gli agenti hanno trovato la donna in forte stato di agitazione e con una notevole perdita di sangue dal naso, mentre il bambino era seduto sul seggiolone e non aveva segni di violenza.

Inizialmente la giovane ha dichiarato di essere caduta ma poi, rassicurata dagli operatori di polizia, ha ammesso di essere stata picchiata, mentre teneva il figlio in braccio, in seguito ad una lite con il compagno che da poco se ne era andato.

Così, chiamata un’ambulanza per soccorrere la giovane, i poliziotti hanno dato la caccia all’uomo che hanno scovato sulla terrazza condominiale dove era andato a nascondersi.

Sono pertanto scattate le manette ai polsi di C.W., arrestato per maltrattamenti in famiglia e lesioni personali ai danni della compagna, che ha riportato la frattura del naso ritenuta guaribile in 25 giorni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per la donna e suo figlio è iniziata la tranquillità grazie agli uomini della Polizia di Stato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento