menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Roma, Pigneto-San Lorenzo-Trastevere 14 arresti sequestrati 3 kg di stupefacente ed oltre 6 mila euro in denaro contante

Nel corso di specifici controlli antidroga eseguiti nelle ultime 48 ore, in vari quartiere della Capitale ed in particolare in zona Pigneto, San Lorenzo e Trastevere, i Carabinieri di Roma hanno arrestato 14 persone con l’accusa di detenzione ai...

Nel corso di specifici controlli antidroga eseguiti nelle ultime 48 ore, in vari quartiere della Capitale ed in particolare in zona Pigneto, San Lorenzo e Trastevere, i Carabinieri di Roma hanno arrestato 14 persone con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

In particolare sono finiti in manette cinque cittadini romani e nove stranieri, (due cittadini del Gambia, due cittadini colombiani, due cittadini nigeriani, uno della Guinea, un cittadino del Mali ed uno del Senegal), perlopiù già noti alle forze dell'ordine e di età compresa tra i 17 ed i 58 anni.

Si tratta di persone che detenevano droga, in buona parte fuori dai locali e nei luoghi della movida.

Nel corso dell'operazione di controllo, che ha visto impiegate anche unità cinofile, sono stati sequestrati oltre 3 kg di stupefacenti tra cocaina, eroina, marijuana e hashish, oltre a 6.000 euro in denaro contanti, trovati nelle disponibilità dei pusher e probabile provento della loro attività illecita.

Venti invece sono le persone identificate dai Carabinieri e segnalate al Prefetto quali consumatori abituali di stupefacente.

Tra i numerosi arresti spicca quello effettuato dai Carabinieri della Stazione San Basilio che in via Corinaldo hanno sorpreso un 32enne romano in possesso di 2 kg di hashish e 3500 euro in denaro contante

Tutti i pusher, dopo l'arresto, sono stati accompagnati in caserma a disposizione dell'Autorità Giudiziaria, in attesa del rito direttissimo. Dovranno rispondere del reato di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti.

CECCHIGNOLA - CARABINIERI ARRESTANO 3 STRANIERI CHE TRASPORTAVANO PEZZI DI AUTO RUBATE.

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma, unitamente ai militari della Compagnia Roma Eur, hanno arrestato due cittadini polacchi, di 26 e 40 anni, ed un moldavo di 25 anni, con l'accusa di ricettazione in concorso.

I tre, ieri sera, mentre percorrevano via di Casali di San Sisto, in zona Cecchignola, a bordo di un furgone hanno incrociato una pattuglia dei Carabinieri ed immediatamente hanno abbandonato il mezzo fuggendo a piedi.

I Carabinieri li hanno inseguiti bloccandoli poco dopo.

La successiva perquisizione a bordo del mezzo abbandonato ha permesso ai militari di rinvenire numerosi pezzi di auto, appartenenti ad una Smart denunciata rubata.

I tre ricettatori arrestati dai Carabinieri sono stati associati presso il carcere di Regina Coeli, a disposizione dell'Autorità Giudiziaria.

Il furgone utilizzato dai tre è stato invece sequestrato

SAN LORENZO - CONTROLLI DEI CARABINIERI, 6 PERSONE ARRESTATE ED UNA DENUNCIATA. RILEVATE IRREGOLARITA' ANCHE IN ALCUNE ATTIVITA' COMMERCIALI SANZIONATE PER OLTRE 25 MILA EURO.

I Carabinieri della Compagnia Roma Piazza Dante hanno portato a termine un servizio straordinario di controllo nel quartiere San Lorenzo, molto frequentato dai giovani che animano la movida notturna della Capitale.

L'operazione, svolta con la collaborazione dei Carabinieri del Comando del Nucleo Antisofisticazione e Sanità, del Nucleo Ispettorato del Lavoro e del Nucleo Cinofili di Ponte Galeria, ha portato all'arresto di 6 persone e alla denuncia a piede libero di un cittadino straniero.

In particolare sono finiti in manette: un cittadino del Gambia di 27 anni, colpito da un ordine di custodia cautelare in carcere emesso dal Tribunale di Roma; un cittadino marocchino di 24 anni, sorpreso a cedere 6 g di marijuana ad un acquirente che è stato identificato e segnalato; un 20enne cittadino del Senegal sorpreso a vendere una dose di eroina ad un tossicodipendente che è stato segnalato; un 18enne cittadino del Gambia trovato in possesso di 10 g di marijuana ed infine due cittadini tunisini di 33 e 37 anni trovati in possesso di 18 g di marijuana. La denuncia a piede libero invece è scatta nei confronti di un 41enne cittadino peruviano, sorpreso alla guida di un motociclo senza avere mai conseguito la patente di guida.

Nel corso del medesimo servizio i Carabinieri del N.A.S. e del Nucleo Ispettorato del Lavoro hanno eseguito dei controlli all'interno di alcune attività commerciali del quartiere, elevando sanzioni per oltre 25 mila euro.

In particolare, sono stati sanzionati: il titolare di un ristorante di via degli Ausoni per la mancata esposizione del cartello relativo al divieto di fumo; il titolare di una tavola calda in via degli Etruschi per aver impiegato un lavoratore in nero; il titolare di un ristorante in via degli Equi per aver impiegato due lavoratori in nero ed infine il titolare di un negozio di alimentari di via dei Piceni sorpreso a vendere bevande alcoliche oltre l'orario consentito.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

  • Homepage
  • Ultim'ora
  • Cronaca
  • Zone e Quartieri
  • Sport
  • Politica
  • Eventi
  • Cinema
  • Economia e Lavoro
  • Salute
  • Attualità
  • Ambiente
  • Video
  • Foto
  • Notizie dall'Italia
  • Meteo
  • Segnalazioni
  • Opinioni
FrosinoneToday è in caricamento