Roma, più frodi in Europa, meno ospedali in Italia

Si è svolta presso la Sala Europea della Rappresentanza di Roma, un interessante lezione ai giornalisti, valevole come corso di aggiornamento, organizzata dal Gus  (Giornalisti Uffici Stampa gruppo FINS) con l’esordio del nuovo padrone di casa la...

Si è svolta presso la Sala Europea della Rappresentanza di Roma, un interessante lezione ai giornalisti, valevole come corso di aggiornamento, organizzata dal Gus (Giornalisti Uffici Stampa gruppo FINS) con l’esordio del nuovo padrone di casa la Dott.ssa Beatrice Covassi, presentata dal Presidente e Vice presidente dell’Ordine dei giornalisti romani, Gino Falleri. Giornata Europea Antifrode” vista da tutte le forze dell’ordine impegnate nel settore facenti parte dell’OLAF, maggiormente impegnate nella repressione dei fenomeni di corruzione e frode in danno del Bilancio UE.

Dall'interessante giornata è emerso che: “ Ogni sottrazione di risorse al Bilancio europeo equivale, in termini pratici, ma efficaci, a meno ospedali, medicine, scuole, posti di lavoro ecc. per i cittadini europei, in danno soprattutto dei ceti più deboli".

"Infatti, frode e corruzione si traducono in un grande danno economico e sociale per i paesi membri e in particolare per l’Italia - ha affermato la rappresentante europea a Roma- che ha sviluppato, al riguardo un articolato discorso illustrando la complessa serie di misure normative, organizzative e giudiziarie che si sviluppano per l’adempimento alle disposizioni della Convenzione per la Protezione degli interessi finanziari dell’a UE e dello stesso trattato dell’Unione.

Ma è stato il dott. Falleri a portare anche il saluto del sottosegretario Gozi con delega all’Europa per il governo Italiano, poi è toccato al Gen. Francesco Attardi della guardia di Finanza che ha parlato del coordinamento della lotta alla frode nei confronti dell’Unione Europea;

Il Ten. Col Liberatore, della Guardia di Finanza del COLAF invece ha toccato il tema del rapporto con gli organismi analoghi dei paesi membri.

Dott. Paolo Luigi Rebecchi, Vice Procuratore Generale della Corte dei Conti, ha illustrato invece l’attività di contrasto della Corte dei Conti nei confronti delle frodi comunitarie le cui accuse sono tutte documentali.

Il Dott. Maurizio Montegnano, della Direzione Centrale Antifrodi delle Agenzie dogane e Monopoli ha parlato del fenomeno in aumento con il quale si fanno arrivare le merci in un paese comunitario, come abbigliamento, calzature e pellame, soprattutto dalla Cina per aggirare l’Iva anche se sono state attuate delle misure per velocizzare appunto lo scarico delle merci, ed ha invitato tutti all’attenzione per l’acquisto di questi prodotti particolarmente dannosi per la salute.

Il Ten. Michele Chiara, invece, ha illustrato come si agisce contro le frodi alimentari, che colpiscono moltissimo il made in Italy, perché queste provocano un doppio danno al paese e agli agricoltori seri italiani.

Il gen. Bruno Bartoloni ha toccato il tema, del controllo incrociato dei dati nella spesa pubblica tra Europa, Italia, Regione e Comuni e che si sta elaborando un servizio dati molto innovativo.

Invece, il Cap. Francesco Taverna della Polizia Postale, ha illustrato come avvengono tutte le frodi on-line, ossia i crimini informatici che oggi hanno subito un forte incremento.

Ha chiuso l’interessante giornata antifrode europea il Dott. Carlo Felice Corsetti che ha ringraziato sia gli oratori che i partecipanti, davvero numerosi i colleghi presenti, ed ha ricordato che il GUS ( Giornalisti Uffici Stampa, Gruppo FNSI), e l’Eapo&ic ( European Association of the Press Office and Istitutional Communication) da anni offrono convinto sostegno alla rete Oafen per il raggiungimento dei suoi obiettivi e per la promozione dei valori della Legalità nel processo di unificazione dell’Europa.

Nell’ampio servizio fotografico allegato, si possono vedere i punti salienti delle relazioni che si sono sviluppate nel corso della giornata.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Giancarlo Flavi

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Coronavirus, muore il costruttore Gabriele Cellupica: Sora sotto choc

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Picinisco, accoltellato un operaio mentre lavorava nel cantiere per il ripristino della frana

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

  • Coronavirus in Ciociaria, tamponi rapidi a 22 euro: autorizzati per ora 16 laboratori privati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento