Roma, premiati i carabinieri saliti alla cronaca per aver salvato due persone

Il generale Agovino si complimenta con i carabinieri protagonisti di due recenti episodi di cronaca: il salvataggio di un cittadino straniero che aveva tentato il suicidio e l’intervento in un condominio per calmare un uomo nudo, in forte stato di...

Il generale Agovino si complimenta con i carabinieri protagonisti di due recenti episodi di cronaca: il salvataggio di un cittadino straniero che aveva tentato il suicidio e l’intervento in un condominio per calmare un uomo nudo, in forte stato di agitazione, che minacciava di far saltare tutto in aria.

Questa mattina, il Comandante della Legione Carabinieri Lazio, Generale di Divisione Angelo Agovino, ha voluto complimentarsi con i Carabinieri particolarmente distintisi in due recenti fatti di cronaca avvenuti nella Capitale.

Il primo, avvenuto in Via Giuseppe Cerbara, nel quartiere Ardeatino, la mattina dello scorso 11 settembre, ha visto l’intervento di quattro Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma e due della Stazione Roma San Sebastiano, consentendo il salvataggio di un cittadino dello Sri Lanka, di 35 anni, che minacciava di lanciarsi dal balcone di casa. Giunti rapidamente sul posto, i Carabinieri, dopo un fitto colloquio con l’uomo, affetto da problemi psichici, sono riusciti a farlo desistere dall’insano gesto, riportandolo all’interno dell’abitazione e affidandolo poi alle cure del personale medico intervenuto.

Il secondo episodio, avvenuto la stessa mattina di domenica 11 settembre, in Viale dei Campioni, ha visto l’intervento di due Carabinieri della Stazione e due del Nucleo Operativo di Roma Eur, per un uomo di 38 anni che, a causa dell'abuso di droga, aveva perso il lume della ragione minacciando di far esplodere il suo appartamento. L'intervento dei militari ha consentito di chiudere il gas dell’appartamento che aveva lasciato aperto, dopo aver dato fuoco ad un rotolo di carta nel forno della cucina, scongiurando il peggio. L'uomo, che aveva consumato una ingente quantità di sostanze stupefacenti, era in preda ad una crisi allucinogena e con un oggetto appuntito si era anche provocato diversi tagli sulle braccia e sul torace, urlando e lanciando oggetti dalla finestra. L’intervento dei Carabinieri ha così consentito di immobilizzare l’uomo e riportare la tranquillità nel condominio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Alessandro Borghese e “4 ristoranti” in Ciociaria: ecco la data della puntata

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Giovane carabiniere colleferrino trovato morto in caserma nel nord Italia

  • Cassino, lo straziante addio ad Ennio Marrocco. Domiciliari per l'autista della Bmw

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento