menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Daniela Bianchi

Daniela Bianchi

Roma, presentati i bandi per  Internazionalizzazione  per le imprese del Lazio lo conferma D. Bianchi

-Con il presidente Zingaretti vogliamo fare del Lazio una regione più aperta e più forte, grazie a politiche attive capaci di aiutare le nostre aziende a portare i loro prodotti anche fuori dai confini nazionali, rendendole più competitive.-

-Con il presidente Zingaretti vogliamo fare del Lazio una regione più aperta e più forte, grazie a politiche attive capaci di aiutare le nostre aziende a portare i loro prodotti anche fuori dai confini nazionali, rendendole più competitive.-

A dichiararlo è Daniela Bianchi, consigliera regionale del gruppo "Per il Lazio" e componente delle Commissione VIII (Sviluppo) e II (Europa) in occasione della presentazione dei bandi sulla internazionalizzazione della Regione Lazio avventuta a Roma.

-Questo il senso dei primi bandi legati al Piano di internazionalizzazione della Regione Lazio da 50 milioni di euro in 5 anni, illustrati oggi alla presenza di quasi mille imprenditori e di molte realtà associative.

Una partecipazione che dimostra il percorso di condivisione avuto dalla Regione con i territori, per capire come e dove utilizzare le risorse regionali. Le esperienze di tante aziende laziali hanno permesso di scrivere un piano basato su politiche che spingono le stesse imprese ad investire sul proprio futuro, e a dare nuove occasioni di lavoro per giovani e meno giovani.

In totale la Regione investirà 11,4 di risorse proprie in un piano che gestirà in maniera coordinata sia fondi europei che regionali, per un totale di 50 milioni di euro. Gli obiettivi sono: aumentare l'export del Lazio, rafforzare la competitività delle aziende e attrarre risorse e investimenti dall'estero.

Lazio Internazional (questo il nome del piano) , arriva per dare respiro ad un sistema produttivo in sofferenza e riguarderà i settori dell'aerospazio, dell'agroalimentare, dell'arredo e del design, dell'automotive, delle bioscienze, dell'economica del mare, dell'ict, dell'industria culturale, del restauro, della tecnologia delle costruzioni e della moda.

I bandi illustrati daranno al sistema i primi 7,6 milioni di euro. 5 milioni di euro sosterranno progetti di internazionalizzazione avanzati direttamente dalle aziende in forma aggregata con un bando da 5 milioni. Altri 2,2 milioni finanzieranno azioni di sistema proposte dalle Camere di Commercio e delle associazioni di categoria. 200 mila euro serviranno per dare slancio alla Nuova Fiera di Roma con un progetto dedicato a tutti i produttori di vino del Lazio. Infine 200 mila euro saranno destinati a 20 giovani della regione, per permettere loro di seguire dei master di alto livello che garantiranno la loro formazione in campo economico ed internazionale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento