menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Privati scuola

Privati scuola

Roma, protesta dei ragazzi di Rivolta Studentesca contro la privatizzazione della scuola

I ragazzi di Rivolta Studentesca aprono uno striscione davanti allo spazio Factory mentre si sta svolgendo un incontro sulle proposte del governo riguardo l'istruzione alla presenza del Capo di Gabinetto del MIUR Alessandro Fusacchia. Gli studenti...

I ragazzi di Rivolta Studentesca aprono uno striscione davanti allo spazio Factory mentre si sta svolgendo un incontro sulle proposte del governo riguardo l'istruzione alla presenza del Capo di Gabinetto del MIUR Alessandro Fusacchia. Gli studenti contestano apertamente la riforma con un messaggio semplice e diretto: fuori i privati dalla scuola.

"Con questa riforma si da il definitivo via libera alla privatizzazione dell'istruzione, alla creazione di una scuola azienda finanziata è sponsorizzata da privati il cui interesse è solo quello di accedere agli incentivi governativi e sfruttare la manodopera a costo zero inviata dalla scuola attraverso gli studenti senza alcun interesse formativo nei confronti degli studenti" - dichiarano in una nota i manifestanti - "Non abbiamo la minima intenzione di sottostare all'ennesimo attacco all'istruzione pubblica, giustificato dal

Governo come necessaria per accedere a risorse che altrimenti la scuola non avrebbe: ci opponiamo quindi allo School Guarantee, ci opponiamo alla scuola-azienda e ad ogni forma di ulteriore esternalizzazione e privatizzazione, - prosegue la nota - lo Stato deve fare lo Stato e non si può sempre fare "economia" o mandare in pasto agli squali privati di turno sempre e solo l'istruzione".

"Il governo Renzi, - concludono - anziché attuare misure di becero turbocapitalismo che andrà oltretutto, ancora una volta, a favore dei soliti megamostri multinazionali a scapito delle piccole e medie imprese che collaboravano con le scuole tecniche e professionali, pensasse a tagliare gli sprechi della politica e della burocrazia e a non regalare altri soldi a rom e immigrati e vedrà magicamente comparire quelle risorse che dicono non esserci."
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento