roma, quartiere trieste arrestato 27enne e sequestrano oltre 1 kg di droga e 1.500 pasticche di ecstasy

Un’indagine sugli stupefacenti nel cuore del quartiere “Trieste” portata avanti dai Carabinieri dal Nucleo Operativo della Compagnia Roma Montesacro si è conclusa con l’arresto di un 27enne di Roma, studente, trovato in possesso di oltre un chilo...

Un’indagine sugli stupefacenti nel cuore del quartiere “Trieste” portata avanti dai Carabinieri dal Nucleo Operativo della Compagnia Roma Montesacro si è conclusa con l’arresto di un 27enne di Roma, studente, trovato in possesso di oltre un chilo di droga, di cui circa 800 g di marijuana divisa in dosi, circa 300 g di hashish suddivisa in ovuli, e di 1.500 pasticche di ecstasy, di materiale per il taglio e confezionamento della sostanza e di oltre 400 euro in contanti, provento dell’attività illecita.

I Carabinieri hanno fermato il giovane per un controllo e lo hanno trovato in possesso di dosi di droga pronte alla vendita ed hanno deciso di effettuare una perquisizione presso la sua abitazione in via Sebino, dove hanno trovato l’ingente quantitativo di stupefacente, poi sequestrato.

Il pusher è stato arrestato con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti ed è stato sottoposto, presso la sua residenza, al regime degli arresti domiciliari, in attesa del processo.

SAN LORENZO – ARRESTI E CONTROLLI AMMINISTRATIVI DEI CARABINIERI: QUATTRO ARRESTI, ELEVATE SANZIONI AMMINISTRATIVE PER OLTRE 7 MILA EURO

I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma piazza Dante, delle Stazioni di Roma San Lorenzo e di Roma Prenestina hanno condotto un controllo straordinario del territorio nel quartiere San Lorenzo, eseguendo anche una serie di controlli alle attività commerciali con la competenza in materia dei Carabinieri del NAS di Roma.

Nel corso del servizio sono finiti in manette: due cittadini del Senegal, rispettivamente di 41 e 46, sorpresi a cedere una dose di hashish in cambio di 20 euro ad un cliente che è stato identificato e segnalato al Prefetto. Sequestrati complessivamente 9 g di hashish; poi è stata la volta di un 37enne cittadino marocchino sorpreso in piazza dell’Immacolata, dopo aver ceduto 2 g di sostanza hashish ad un cliente in cambio 10 euro; infine è stata la volta di un 25enne cittadino albanese, con precedenti, rintracciato in via degli Osci ed arrestato in esecuzione di un ordine di carcerazione, emesso il 10 giugno del 2014 dal Tribunale Ordinario di Ascoli Piceno, dovendo espiare una pena di 4 mesi di reclusione per reati inerenti il possesso ingiustificato di armi.

Durante il servizio sono state controllate anche alcune attività commerciali, i Carabinieri hanno sanzionato: il titolare di un kebab di via dei Volsci, per un importo complessivo di 5.500 per carenze igienico sanitarie e per la mancanza di indicazioni sulla tracciabilità dei prodotti alimentari. Nella circostanza sono stati sequestrati 100 kg di prodotti alimentari;

poi è stata la vota del titolare di un laboratorio gastronomico di via Tiburtina, sanzionato per un importo complessivo di 2.000 euro per carenze igienico sanitarie.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Alessandro Borghese e “4 ristoranti” in Ciociaria: ecco la data della puntata

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Giovane carabiniere colleferrino trovato morto in caserma nel nord Italia

  • Cassino, lo straziante addio ad Ennio Marrocco. Domiciliari per l'autista della Bmw

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento