rotate-mobile
Martedì, 25 Gennaio 2022
Cronaca

Roma, rapinatore aggredisce controllore sull’autobus a Grotte Celoni

Un nigeriano di 37 anni aggredisce un controllore sull’autobus in via Grotte Celoni (zona di Torre Gaia), a Roma. L’uomo ha malmenato il dipendente statale sul mezzo ed è stato fermato dagli agenti di polizia appena sceso, davanti la fermata.

Un nigeriano di 37 anni aggredisce un controllore sull'autobus in via Grotte Celoni (zona di Torre Gaia), a Roma. L'uomo ha malmenato il dipendente statale sul mezzo ed è stato fermato dagli agenti di polizia appena sceso, davanti la fermata.

Il nigeriano non aveva il biglietto e per questo era passibile di multa. Il criminale ha deciso di vendicarsi subito dopo. Non ha voluto fornire le proprie generalità e ha minacciato il controllore con uno stiletto. L'arma è stata utilizzata anche per evitare che gli agenti del Reparto Volanti della Questura lo ammanettassero. Intervenuti, per aiutare il dipendente statale, hanno faticato per bloccare lo straniero. Il nigeriano è stato ccompagnato negli uffici di polizia e qui ha proseguito con le minacce nei confronti dei poliziotti. Perquisito, è stato trovato in possesso di un cellulare rubato la scorsa notte. Il legittimo proprietario dello smartphone ne aveva denunciato la scomparsa ed è poi tornato in possesso del telefono. Aveva riferito agli agenti di essere stato anche derubato di una somma di denaro da un uomo, in zona Testaccio. D.S. è stato fermato per il reato di rapina e aggressione. Dunque, paura per le persone all'interno di un autobus in via Grotte Celoni. Il criminale è stato fermato poco dopo aver generato una situazione di panico.

Francesco Crudo

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roma, rapinatore aggredisce controllore sull’autobus a Grotte Celoni

FrosinoneToday è in caricamento