Roma, Rebibbia detenuto si è impiccato in cella

Ieri pomeriggio un detenuto Albanese, di anni 50, del reparto G9 del NC Rebibbia -Roma si è impiccato in cella. Si tratta del primo detenuto deceduto nel carcere romando di quest'anno.

rebibbia-detenuti-romeni-evasi

Ieri pomeriggio un detenuto Albanese, di anni 50, del reparto G9 del NC Rebibbia -Roma si è impiccato in cella. Si tratta del primo detenuto deceduto nel carcere romando di quest'anno.

Detenuto che lavorava presso l'azienda, torrefazione del caffè, interna al carcere , che dà la possibilità ai detenuti di poter lavorare.

Ma lo stesso solo pochi giorni fà aveva deciso di non voler più lavorare.

Detenuto che si trovava solo in cella , poichè gli altri erano fuori per altri motivi, che non mai aveva creato problemi e che aveva anche effettuato nella stessa giornata colloqui con i familiari.

L'Amministrazione ha messo in atto tutte le procedure del caso, dopo la volontà di non voler più lavorare, disponedo anche una visitia medica psichiatrica oltre ad farlo seguire dalle varie professionaità interne dell''Istituto al fine di evitare situazioni critiche.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il Personale Penitenziario , ma anche l'amministrazione, seppur intervenuti nell'immediatezza non ha potuto, purtroppo, evitare un epilogo del genere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento