Roma, ricettazione di auto tra la capitale e Napoli. 18 persone arrestate

Nelle provincie di Roma e Napoli, i Carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Roma hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Gip presso il

 

Nelle provincie di Roma e Napoli, i Carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Roma hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Gip presso il



Tribunale di Roma, su richiesta della locale Procura della Repubblica, al termine dell’indagine denominata “Car2Go”, che ha portato all’arresto di 18 persone che avario titolo prendevano parte ad un’organizzazione criminale ben strutturata, specializzata nei furti totali o parziali di “City car”; in particolare, di SmartFortwo” e di altre utilitarie prodotte da altre case automobilistiche, tra cui Toyota “Aygo” e Citroen “C1”.


Nell’ambito di tale sodalizio investigato, i Carabinieri hanno inoltre individuato una fitta rete di soggetti interessati ad acquistare tali beni di provenienza illecita, allo scopo di reimmetterli nel fiorente mercato dei pezzi di ricambio presente nella Capitale o, tramite un sodale, in quello napoletano, anche tramite siti online


Alla “merce” di cui sopra, il sodalizio applicava una sorta di “tariffario”, che subiva notevoli oscillazioni in relazione alla tipologia e alla quantità acquistata dagli indagati addetti alla ricettazione e riciclaggio.

Potrebbe Interessarti

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento