menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Roma, scattato nei municipi il piano freddo. Nel IX aperta la palestra alla Ferratella per i senza tetto

Per far fronte all’emergenza freddo Roma Capitale e i singoli Municipi si stanno attivando per la tutela delle persone che non hanno un posto caldo in cui passare la notte. L’arrivo improvviso dell’ondata di gelo in una

Per far fronte all'emergenza freddo Roma Capitale e i singoli Municipi si stanno attivando per la tutela delle persone che non hanno un posto caldo in cui passare la notte. L'arrivo improvviso dell'ondata di gelo in una

Roma abituata a temperature più miti, ha costretto le istituzioni a lavorare sull'emergenza, per evitare che la vita dei senza fissa dimora venga messa a rischio come è accaduto di recente a Milano, dove un uomo è morto.

Il Presidente del IX Municipio Andrea Santoro ha annunciato l'apertura straordinaria della palestra di via Comisso 23 alla Ferratella : chi non ha un posto dove dormire, potrà recarsi lì a partire dalle ore 19:00. Verranno messi a disposizione circa 50 posti, di cui 20 sono già stati censiti dalla Caritas, mentre per tutti gli altri il Municipio si è attivato tramite le unità di volontariato della Protezione Civile che si occuperanno di informare tutte le persone in cerca di un posto letto e di un pasto caldo.

La preparazione dei pasti è stata affidata alle strutture della parrocchia che abitualmente collaborano con il Municipio.

Nel frattempo sul sito di Roma Capitale, il Comune ricorda che il Numero della Sala Operativa Sociale è: 800 44 00 22. La Sala Operativa offre disponibilità di posti nel corso di tutto l'anno, ma in questo periodo sarà particolarmente attiva. Quest'anno, a causa delle vicende politiche e dello scandalo Mafia Capitale, i siti di accoglienza sono stati ridotti a 260, di cui: 24 sono aperti nell'arco dell'intera giornata per assistere le persone in condizioni più gravi, 167 sono aperti per 15 ore e altri 119 sono aperti 4 ore durante la notte. Questi ultimi mettono a disposizione i servizi igienici, la possibilità di fare una doccia e la prima colazione.

Anche la Federalberghi ha collaborato con il Comune nel reperimento di lenzuola, coperte, cuscini e prodotti per l'igiene personale e la pulizia, che la Croce Rossa e i volontari della Caritas penseranno a distribuire a tutti coloro che non riusciranno a trovare un posto dove dormire e si troveranno a passare la notte soprattutto nelle stazioni della metropolitana straordinariamente aperte, tra cui le stazioni di Vittorio Emanuele, Piramide e Flaminio.

Di Aleksandra Milosevic

milosevic.aleksandra.82@gmail.com

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento