Roma, sciopero 25 maggio, fermi i dipendenti pubblici: servizi a rischio

Dalle maestre di asili e materne ai vigili urbani, lo stop indetto da Fp Cgil, Cisl Fp, Uil Fpl, Uil Pa Roma e Lazio riguarderà 24mila dipendenti capitolini, oltre a settore pubblici e privati della regione Lazio.

Dalle maestre di asili e materne ai vigili urbani, lo stop indetto da Fp Cgil, Cisl Fp, Uil Fpl, Uil Pa Roma e Lazio riguarderà 24mila dipendenti capitolini, oltre a settore pubblici e privati della regione Lazio.

Oggi in tutta la regione Lazio si fermano enti locali, sanità pubblica e privata, terzo settore, ministeri, enti pubblici non economici, Inps, Inail. Lo sciopero indetto da Fp Cgil, Cisl Fp, Uil Fpl, Uil Pa Roma e Lazio riguarderà tutti i settori pubblici e privati che offrono servizi nel Lazio.

Nella Capitale si terrà un corteo, con concentramento alle ore 9 in via di San Gregorio (Arco di Costantino – Colosseo) e partenza alle ore 10 si concluderà in Piazza Madonna di Loreto, alla fine dei Fori Imperiali. Il comizio conclusivo inizierà alle ore 11 e 30 per concludersi con l’intervento di Giovanni Faverin, Segretario Generale della Cisl Fp Nazionale.

Le ragioni della mobilitazione, articolata in tutta Italia in scioperi regionali, "sono il rinnovo di un contratto dignitoso per i lavoratori dei settori pubblici, bloccato da oltre 7 anni, e privati, in alcuni casi fermi da 10, e una riforma dei servizi che parta da nuove assunzioni per garantire la tenuta del welfare, messa a rischio da tagli forsennati e continue riorganizzazioni a costo zero".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Anagni, dopo l'assurda morte della piccola Asia ora si prega per la sorellina

  • Coronavirus, novantasei infermieri marcano visita e la direzione avvia controlli a raffica

  • Scuola, mascherine inadatte: mamma ciociara scrive e la Ministra Azzolina risponde (foto)

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento