Roma, scoperta centrale di spaccio. 3 arresti e oltre 2,5 kg di cocaina pura sequestrata

I Carabinieri della Compagnia Roma Centro hanno arrestato 3 persone, due uomini peruviani, di 48 e 28 anni, e una donna italiana, di 20 anni, trovati in possesso di oltre 2,5 kg di cocaina pura.

I Carabinieri della Compagnia Roma Centro hanno arrestato 3 persone, due uomini peruviani, di 48 e 28 anni, e una donna italiana, di 20 anni, trovati in possesso di oltre 2,5 kg di cocaina pura.

Le mirate indagini per risalire ai canali di approvvigionamento delle piazze di spaccio del centro storico della Capitale, hanno permesso ai Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Centro e della Stazione di Roma Macao di individuare un appartamento in via Villalago dove potenziale centrale di spaccio.

Scattato il blitz, all’interno dell’abitazione, i Carabinieri hanno trovato i tre complici intenti alla lavorazione della sostanza stupefacente.

In totale, oltre 2,5 kg di cocaina in cristalli e in polvere, custoditi in sacchetti di plastica, sono stati recuperati e sequestrati dai militari.

Rinvenuti anche strumenti per la lavorazione e il confezionamento delle dosi, in particolare i Carabinieri hanno trovato pentole e mascherine anti fumi utilizzate per la trasformazione della sostanza da liquida a cremosa o in cristalli.

I tre arrestati sono stati portati in carcere a Rebibbia, dovranno rispondere del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti

TRULLO – “base” dello spaccio a casa. carabinieri arrestano 65enne che deteneva dosi di marijuana NASCOSTE IN UN CALZINO.

“Lavorava” nella zona del Trullo, il 65enne, con precedenti, arrestato dai Carabinieri della Stazione di Roma Villa Bonelli per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Indagando sullo spaccio di droga nel quartiere, i Carabinieri hanno individuato un appartamento, in via Giovanni Porzio, come possibile “base” dell’attività illecita dell’uomo e, ieri sera, è partito il blitz.

Nella camera da letto del 65enne i Carabinieri hanno rinvenuto la droga: decine di dosi di marijuana, abilmente nascoste in un calzino.

L’arrestato è stato portato in caserma e trattenuto in attesa dell’udienza di convalida.

La sostanza stupefacente, destinata al mercato dello spaccio romano, è stata sequestrata.

NOMENTANO – CARABINIERI ARRESTANO SPECIALIZZATI SACCHEGGIATORI DI SMART IN SOSTA.

La scorsa notte, a seguito di una segnalazione giunta al Nue 112, i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Parioli hanno arrestato, in flagranza, un cittadino romeno di 19 anni e uno moldavo di 18 anni, perché sorpresi mentre rubavano in una Smart, in sosta in via Val Sugana.

I due ladri avevano forzato l’apertura dell’auto e stavano frugando all’interno quando sono stati messi in fuga dall’arrivo dei militari dell’Arma che li hanno inseguiti e subito acciuffati. I Carabinieri hanno poi constatato che i due avevano già rubato in altre 3 Smart, tutte parcheggiate lì vicino.

Gli oggetti rubati sono stati tutti riconsegnati ai proprietari. I due arrestati sono stati trattenuti a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, in attesa di essere giudicati con il rito direttissimo.

COLLATINA – RUBANO PRODOTTI COSMETICI E PICCHIANO IL PROPRIETARIO CHE LI SCOPRE

Ieri pomeriggio, i Carabinieri della Stazione di Roma Prenestina hanno arrestato una coppia romana, di 45 e 42 anni, entrambi già noti alle forze dell’ordine, per concorso in rapina impropria ai danni del titolare, 26enne cinese, di un negozio di via Collatina.

Intervenuti rapidamente, i Carabinieri hanno bloccato i due malviventi poco distante dal negozio dove, poco prima, avevano cercato di asportare prodotti di cosmesi, del valore di diverse centinaia di euro. “Pizzicati” dal titolare, i due ladri lo hanno aggredito violentemente per poi scappare.

I Carabinieri li hanno ammanettati e portati in caserma, in attesa del rito direttissimo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La refurtiva è stata recuperata e riconsegnata alla vittima.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento