Roma, si getta dal ponte Mammolo nel fiume Aniene. Carabinieri eroi lo salvano

Due Carabinieri, effettivi alla Stazione Santa Maria del Soccorso,  hanno salvato un 53enne romano che si era appena gettato da ponte Mammolo, nel fiume Aniene.

Due Carabinieri, effettivi alla Stazione Santa Maria del Soccorso, hanno salvato un 53enne romano che si era appena gettato da ponte Mammolo, nel fiume Aniene.

I Carabinieri sono stati attivati da alcuni passanti che avevano notato l’uomo sporgersi dal parapetto del ponte, da dove si è poi lanciato da un’altezza di circa 10 metri.

A quel punto due Carabinieri non hanno esitato a lanciarsi nel fiume, uno dall’argine destro l’altro dall’argine sinistro, raggiungendo a nuoto il 53enne che è stato salvato.

L’autore dell’insano gesto è uomo di Tor bella Monaca già sottoposto alla misura dell’obbligo della presentazione alla P.G., già noto alle forze dell’ordine.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alessandro Borghese e “4 ristoranti” in Ciociaria: ecco la data della puntata

  • Giovane finanziere muore nel sonno, la tragedia nella notte

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Giovane carabiniere colleferrino trovato morto in caserma nel nord Italia

  • Cassino, lo straziante addio ad Ennio Marrocco. Domiciliari per l'autista della Bmw

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento