Roma, si traveste da prete chiede i soldi davanti la chiesa di Sant'Ignazio di Loyola

L’episodio è accaduto nella mattinata di ieri, davanti una chiesa di via del Caravita, nei pressi del Pantheon. Un uomo vestito con pantaloni e camicia scura, simile a quelli in uso ai prelati, si era piazzato davanti all’ingresso della chiesa di...

Falso prete

L’episodio è accaduto nella mattinata di ieri, davanti una chiesa di via del Caravita, nei pressi del Pantheon. Un uomo vestito con pantaloni e camicia scura, simile a quelli in uso ai prelati, si era piazzato davanti all’ingresso della chiesa di Sant’Ignazio di Loyola.

Il falso prete, con un cestino di vimini in mano ha cominciato a chiedere offerte per la chiesa ai numerosi turisti che entravano nel luogo di culto.

La truffa è stata scoperta dagli agenti del Commissariato Trevi diretti dal dr. Bruno Failla.

I poliziotti in abiti civili, durante un servizio di pattugliamento per le vie del centro per la sicurezza dei numerosi turisti che quotidianamente visitano la città, hanno notato l’uomo e insospettiti hanno deciso di controllarlo.

Identificato per R.A. 26enne di origine romena, l’uomo è stato smascherato e il cestino con le offerte sequestrato dalla polizia.

In poco tempo il 26enne aveva raccolto oltre 40euro, ingannando i turisti.

Durante le successive indagini gli agenti hanno accertato che erano diversi giorni che il era solito piazzarsi davanti alla chiesa chiedendo le offerte ai turisti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Conclusi gli accertamenti, R.A. è stato denunciato per il reato di truffa e sostituzione di persona.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

  • Coronavirus a non finire: in Ciociaria ben 100 dei 795 casi del Lazio. D'Amato: 'Siamo a un livello arancione'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento