Roma, “smart stupefacente” sequestrata con all’interno dosi di cocaina, marijuana e anfetamina

Nel corso di un’attività di controllo, i Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma  hanno fermato una Smart sulla quale viaggiavano due romani di 35 e 42 anni trovati in possesso di diverse dosi di cocaina, marijuana e anfetamina.

Nel corso di un’attività di controllo, i Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma hanno fermato una Smart sulla quale viaggiavano due romani di 35 e 42 anni trovati in possesso di diverse dosi di cocaina, marijuana e anfetamina. La Smart “stupefacente” era stata notata già in precedenza, nei pressi della Stazione Tuscolana, quando alcuni ragazzini erano stati visti avvicinarsi e parlare con i due occupanti. In piazza Ragusa, i Carabinieri hanno deciso di controllarla e da qui la scoperta della droga che portavano a bordo. Entrambi con precedenti, i due uomini sono stati arrestati e condotti a Regina Coeli e la loro auto sequestrata.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sempre i Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma hanno arrestato un 35enne di origini egiziane, con precedenti, fermato a bordo di un’auto intestata alla madre, nei pressi della stazione di Roma Termini, in possesso di 1,1 Kg di marijuana e svariate dosi di hashish ed cocaina. Anche in questo caso, l’uomo è stato condotto a Regina Coeli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Coronavirus in Ciociaria, record di tamponi e boom di casi: 63 in 29 Comuni. Positivi anche tre studenti e una maestra

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

  • Coronavirus a non finire: in Ciociaria ben 100 dei 795 casi del Lazio. D'Amato: 'Siamo a un livello arancione'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento