Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca

Roma, sottoscrizione accordo quadro tra l’Arma dei Carabinieri e il C.o.n.i. per la promozione della cultura sportiva

Alle ore 11,00 presso il Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri, il Generale Tullio Del Sette e il Presidente Dott. Giovanni Malagò hanno sottoscritto un accordo quadro di collaborazione tra l’Arma e il C.O.N.I.

Alle ore 11,00 presso il Comando Generale dell'Arma dei Carabinieri, il Generale Tullio Del Sette e il Presidente Dott. Giovanni Malagò hanno sottoscritto un accordo quadro di collaborazione tra l'Arma e il C.O.N.I. al fine di sostenere i programmi degli atleti del Centro Sportivo Carabinieri e promuovere la cultura dello sport, facilitandone la pratica, oltre ad assicurare, tramite le strutture del Comitato Olimpico, assistenza medica specializzata agevolata al personale della Benemerita e ai familiari.

La manifestazione si è svolta alla presenza di una rappresentativa di atleti dell'Arma, i campioni olimpici di scherma Arianna Errigo e Luigi Tarantino, il campione olimpico di sci di fondo Giorgio Di Centa, la pluricampionessa italiana di dressage Valentina Truppa e il giovane e promettente cavaliere Roberto Previtali. Ospiti d'eccezione inoltre il campioni olimpico Armin Zöggeler, ancora in servizio in qualità di tecnico e "vecchie glorie" dell'Arma quali Marcello Garducci, bronzo ai mondiali di nuoto del 1975, Michele Maffei, campione olimpico di sciabola nel 1972 a Monaco, Mauro Numa, campione olimpico di fioretto a Los Angeles 1984, Vittorio Visini, pluricampione italiano di marcia, Massimiliano Rosolino, campione olimpico di nuoto nel 2000 a Sydney e Alberto Tomba, pluricampione olimpico di sci.

Con l'accordo siglato, che avrà una validità di 4 anni, l'Arma dei Carabinieri e il C.O.N.I. si impegnano a:

- sostenere gli atleti appartenenti al Centro Sportivo dei Carabinieri, con riferimento ai programmi agonistici di discipline sportive presenti nel panorama olimpico e di alto livello;

- garantire assistenza medica nella valutazione dello stato di salute degli atleti, nella riabilitazione a seguito di infortuni, e supporto tecnico scientifico per il miglioramento delle prestazioni sportive degli atleti in vista di impegni olimpici e di alto livello;

- sviluppare dei programmi di ricerca su temi inerenti la Medicina dello Sport, la Scienza dell'Alimentazione e Nutrizione Umana e la Scienza applicata allo Sport;

- promuovere la cultura allo sport facilitandone la pratica;

- assicurare tramite le strutture del C.O.N.I., anche previa sottoscrizione di specifiche convenzioni, assistenza medica specializzata a prezzi agevolati a favore del personale dell'Arma e familiari.

E' stata siglata inoltre una prima convenzione tra L'Ufficio per l'Assistenza e il Benessere del Personale del Comando Generale e CONI Servizi S.p.a. al fine di riconoscere agli atleti del Centro Sportivo dei Carabinieri nonché a tutto il personale dell'Arma dei Carabinieri e relativi familiari, la possibilità di accedere presso l'Istituto di Medicina e Scienza dello Sport di Roma per effettuare consulenze specialistiche medico sanitarie.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roma, sottoscrizione accordo quadro tra l’Arma dei Carabinieri e il C.o.n.i. per la promozione della cultura sportiva

FrosinoneToday è in caricamento