menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Roma, stalker picchia la ex moglie e le toglie anche il cellulare per impedirle di chiamare il 112. Arrestato

I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Montesacro hanno arrestato un 44enne cittadino romano con l’accusa di lesioni e atti persecutori.

I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Montesacro hanno arrestato un 44enne cittadino romano con l'accusa di lesioni e atti persecutori.

Ieri pomeriggio, nonostante fosse già colpito dal divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla ex moglie, l'uomo ha atteso la vittima, una 39enne romana, sotto la sua abitazione, in zona Santa Maria del Soccorso, e dopo averla minacciata e picchiata, le ha portato via anche il cellulare allo scopo di impedirle di avvisare i Carabinieri.

Alcuni testimoni hanno notato la scena ed allertato il 112, così sul posto è arrivata una pattuglia dei Carabinieri che ha bloccato l'uomo.

La donna invece è stata soccorsa ed accompagnata presso l'ospedale San Giovanni e a causa dei traumi riportati ne avrà per almeno 7 giorni.

Lo stalker arrestato dai Carabinieri è stato poi associato al carcere di Regina Coeli, dov'è a disposizione dell'Autorità Giudiziaria.

ROMA - CONTROLLI DEI CARABINIERI NEI QUARTIERI TOR PIGNATTARA, APPIO, ALESSANDRINO, QUADRARO E CINECITTA'. ALTRE 4 PERSONE ARRESTATE E DUE DENUNCIATE. SEQUESTRATO OLTRE 1 KG DI MARIJUANA.

Prosegue l'attività di controllo dei Carabinieri della Compagnia Roma Casilina nei quartieri Tor Pignattara, Appio, Alessandrino, Quadraro e Cinecittà che ha portato all'arresto di altre 4 persone e alla denuncia di altre due.

In manette sono finiti: un cittadino della Nigeria di 32 anni, sorpreso in possesso di un panetto di marijuana del peso di oltre 1 kg, nonché di 200 euro in denaro contante, probabile provento della sua attività illecita; un 21enne cittadino romano, trovato in possesso di 60 g di hashish; due cittadini romani rispettivamente di 29 e 49 anni, sorpresi mentre cedevano un grammo di cocaina ad un giovane acquirente che è stato segnalato alla Prefettura. I quattro arrestati sono sati accompagnati in caserma, a disposizione dell'Autorità Giudiziaria, in attesa del rito direttissimo.

Dovranno rispondere di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Le denunce invece sono scattate nei confronti di una 33enne, cittadina romana, che arbitrariamente si è introdotta all'interno di un'abitazione popolare della Società "Ater Roma" con l'intento di occuparla e di un 25enne romano sorpreso alla guida di un auto senza aver mai conseguito la patente di guida e sprovvisto della relativa copertura assicurativa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento