Roma, stazione Termini: pregiudicato algerino trovato con documenti falsi

All’alba di ieri l’uomo si trovava all’interno della stazione Termini e, aggirandosi tra i viaggiatori, li osservava con occhio esperto di chi attende il momento propizio per derubarli.

stazione_termini interni

All’alba di ieri l’uomo si trovava all’interno della stazione Termini e, aggirandosi tra i viaggiatori, li osservava con occhio esperto di chi attende il momento propizio per derubarli.

Un movimento sospetto del ladro ha fatto scattare subito il controllo degli agenti della Polizia di Stato addetti al Settore Operativo della Polizia Ferroviaria, appostati in borghese lungo i binari. L’individuo, cui non venivano trovati indosso oggetti altrui, dichiarava di essere un viaggiatore di origine belga, esibendo anche una carta di identità.

Il documento, nonostante di buona fattura, non ha convinto però gli esperti poliziotti, che hanno approfondito i controlli accompagnandolo in ufficio.

L’uomo, risultato in realtà un pregiudicato di origini algerine, è così finito in manette con l’accusa di false attestazioni a pubblico ufficiale e possesso di documento falso valido per l’espatrio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neve a Frosinone "quando nevicherà?" Cosa dicono le previsioni meteo

  • Giovane infermiera muore nel sonno, familiari e colleghi sotto choc

  • Neve in Ciociaria, a Frosinone ed altri comuni chiuse le scuole lunedì 18

  • Coronavirus, la Ciociaria ed il Lazio in zona arancione: indice Rt e ricoveri oltre la soglia. Cosa cambia

  • Tanta acqua e poco carburante nelle cisterne: denunciato titolare di un distributore (video)

  • Colleferro, passata l’euforia per Amazon e Leroy Merlin, arrivano i licenziamenti ed i dubbi sulla sostenibilità ambientale

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento