Roma, tenta di introdursi in metro ubriaco e con un fucile ad aria compressa

E’ accaduto questa mattina verso le ore 8,30 presso la fermata della metro A “Flaminio”. Un uomo, risultato poi essere un ucraino 24enne con diversi precedenti di Polizia, è stato

Fucile aria compressa

E’ accaduto questa mattina verso le ore 8,30 presso la fermata della metro A “Flaminio”. Un uomo, risultato poi essere un ucraino 24enne con diversi precedenti di Polizia, è stato

notato da personale dell’Esercito, impegnato nei servizi di prevenzione a supporto delle forze dell’ordine, mentre si introduceva all’interno della stazione con un fucile celato sotto alla maglietta.

I militari hanno subito avvisato di quanto stava accadendo una pattuglia del Commissariato Trastevere, impegnata nei controlli alle stazioni nell’ambito del piano predisposto dal Questore D’Angelo e gli agenti hanno in breve raggiunto e bloccato l’uomo, apparso da subito palesemente ubriaco.

L’arma di cui era in possesso è risultata essere un fucile ad aria compressa, il cui grado di pericolosità dovrà essere stabilito attraverso una successiva perizia.

Oltre al fucile l’uomo era in possesso di una cartuccia per fucile da caccia.

Il 24enne è stato quindi condotto negli uffici del Commissariato Villa Glori, dove è stato

denunciato per porto abusivo di arma e procurato allarme.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le scarpe della Lidl vanno a ruba anche a Frosinone: sold out in pochi minuti

  • Coronavirus, il Lazio resta zona 'gialla' ma Zingaretti emette nuova ordinanza

  • Paliano, è morto l’imprenditore Umberto Schina

  • Omicidio Gabriel, ergastolo al papà Nicola Feroleto

  • Coronavirus, oggi si deciderà se la Ciociaria e il resto del Lazio entreranno in zona arancione o meno

  • Tentato omicidio in viale Mazzini, ecco cosa c'è dietro la tragedia di ieri notte

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento