Cronaca

Roma, topo d'appartamento rimane bloccato su un balcone dell'ottavo piano, ecco com'è finita

Sorpreso dagli agenti durante un furto, ha tentato una fuga da film, saltando sul balcone dell'appartamento accanto, malauguratamente vuoto. Ecco cosa è accaduto ieri sera ad un ladro beccato in flagranza.

Sorpreso dagli agenti durante un furto, ha tentato una fuga da film, saltando sul balcone dell'appartamento accanto, malauguratamente vuoto. Ecco cosa è accaduto ieri sera ad un ladro beccato in flagranza.

Il particolare episodio è avvenuto ieri sera in uno stabile di via della Serenissima, quando due uomini sono stati sorpresi dagli agenti appena dopo aver effettuato un furto all'interno di abitazione dell'8° piano.

La segnalazione giunta al "113" parlava di uomini "sospetti" presenti nel palazzo. Sul posto la Sala Operativa della Questura ha inviato la pattuglia del Commissariato Torpignattara. Il primo dei due ladri è stato sorpreso dagli agenti sulle scale: l'uomo, con un borsone carico di arnesi per lo scasso, ha tentato di fuggire ma è stato subito bloccato. Non è stato semplice, invece, fermare l'altro complice che, sorpreso all'interno di un appartamento, ha cercato di fuggire attraverso il balcone. Inseguito dagli agenti, non si è fatto problemi a scavalcare la ringhiera e, nonostante l'altezza, è balzato sul balcone dell'appartamento accanto. In quel momento l'appartamento era vuoto e il malvivente è rimasto quindi bloccato, senza possibilità di fuga. Non volendo consegnarsi alla Polizia, l'uomo è rimasto sul balcone per più di un'ora. Gli agenti hanno atteso l'arrivo del proprietario dell'appartamento per poter accedere al balcone in sicurezza. I due ladri, identificati per A.V., romano di 61 anni e A.G. 57enne originario di Andria - entrambi pregiudicati - sono stati arrestati per il reato di tentato furto in concorso. MR
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roma, topo d'appartamento rimane bloccato su un balcone dell'ottavo piano, ecco com'è finita

FrosinoneToday è in caricamento