rotate-mobile
Mercoledì, 19 Giugno 2024
Cronaca

Roma, Trastevere arrestato ristoratore romano che spaccia droga all’interno del suo ristorante

I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Trastevere hanno arrestato un ristoratore romano di 60 anni con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Trastevere hanno arrestato un ristoratore romano di 60 anni con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

L’uomo è stato sorpreso all’interno del suo ristorante, ubicato nel cuore di Trastevere, mentre stava cedendo una dose di cocaina ad un suo conoscente, che è stato segnalato all’Ufficio Territoriale del Governo in qualità di assuntore di droghe.

L’immediata perquisizione scattata nei locali dell’esercizio commerciale, eseguita con l’ausilio di una unità cinofila antidroga, ha consentito ai militari di rinvenire e sequestrare altre decine di dosi di cocaina.

Contemporaneamente, i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Trastevere hanno portato a termine un’altra perquisizione nell’abitazione del 60enne dove hanno trovato altri 320 grammi di “polvere bianca” e circa 1.400 euro in contanti, ritenuti provento dell’illecita attività parallela del ristoratore.

L’uomo è stato posto agli arresti domiciliari in attesa del rito direttissimo disposto dall’Autorità Giudiziaria.

CHIAMATI DA UN VICINO, CARABINIERI ARRESTANO 2 LADRE MENTRE TENTANO DI FORZARE LA PORTA DI UN APPARTAMENTO.

I Carabinieri della Stazione Roma San Lorenzo in Lucina hanno arrestato due ladre, rispettivamente di 20 e 17 anni, entrambe di origini serbe, con precedenti e domiciliate presso un insediamento nomadi al Foro Italico, sorprese in un palazzo di via dei Maroniti mentre tentavano di aprire la porta di un appartamento.

E’ stato un vicino di casa del proprietario dell’appartamento che le due avevano puntato a chiamare al 112 dei Carabinieri.

Intervenuti sul posto, i militari le hanno bloccate e trovate in possesso di vari arnesi da scasso che sono stati sequestrati.

La ragazza maggiorenne è stata arrestata dai Carabinieri e condotta in caserma, mentre quella minorenne accompagnata presso il centro di prima accoglienza di via Virginia Agnelli, entrambe a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

IN POCHE ORE I CARABINIERI ARRESTANO SETTE BORSEGGIATORI.

Nel corso dei quotidiani servizi antiborseggio a bordo dei mezzi pubblici e nei luoghi maggiormente frequentati dai turisti, in poche ore, i Carabinieri del Comando Provinciale di Roma hanno arrestato sette borseggiatori.

Gli arrestati sono tutti cittadini stranieri di età compresa tra i 14 e 44 anni, già noti alle forze dell’ordine per reati contro il patrimonio.

In particolare sono finiti in manette: una coppia di cittadini romeni entrambi 19enni, arrestati dai Carabinieri della Stazione Roma San Lorenzo in Lucina, sorpresi in via dei Condotti dopo aver sfilato il portafoglio con 200 euro ad una turista inglese; gli stessi Carabinieri poco dopo hanno arrestato altre due cittadine romene, di 19 e 23 anni, sorprese all’interno di un negozio di via del Corso dopo aver alleggerito il portafogli con 60 euro e carte di credito, dalla borsa di una turista argentina; i Carabinieri della Stazione Roma Madonna del Riposo invece hanno arrestato due cittadini romeni, lui di 30 e lei di 26 anni che a bordo di un treno metropolitano della linea “B”, all’altezza della fermata “San Paolo”, hanno rubato il portafogli ad un turista straniera. L’ultimo a finire in manette è stato un 30enne cittadino romeno arrestato dai Carabinieri della Stazione Roma Quirinale che lo hanno sorpreso a bordo di un treno metropolitano della linea “B”, all’altezza della fermata “Piramide”, dopo aver rubato il portafogli con 170 euro e documenti personali ad un cittadino italiano. Tutti gli arrestati sono stati trattenuti in attesa di essere sottoposti al rito direttissimo

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roma, Trastevere arrestato ristoratore romano che spaccia droga all’interno del suo ristorante

FrosinoneToday è in caricamento