Cronaca

Roma, ucciso in un agguato alla Camilluccia Silvio Fanella, il cassiere di Mokbel

Silvio Fanella è stato ucciso a colpi di pistola oggi a Roma. L’omicidio si è consumato in via della Camilluccia 19, nella zona Nord della Capitale. Sul luogo sono giunti i mezzi delle forze dell’ordine che

Silvio Fanella è stato ucciso a colpi di pistola oggi a Roma. L'omicidio si è consumato in via della Camilluccia 19, nella zona Nord della Capitale. Sul luogo sono giunti i mezzi delle forze dell'ordine che

stanno compiendo i rilievi. Il tratto di strada compreso tra villa Stuart e il complesso del Don Orione è stato chiuso al traffico. Durante la sparatoria Fanella ha reagito ed un uomo (dei tre del commando) è rimasto ferito ed è stato trasportato al Gemelli in gravi condizioni.

Silvio Fanella, già condannato a 9 anni di reclusione nel processo per la maxitruffa di Fastweb-Telecom Italia Sparkle. Fanella era legato a Gennaro Mokbel, imprenditore al centro di numerose inchieste, ritenuto una delle menti del raggiro e uomo. Nel processo per la maxitruffa, che si è concluso con le assoluzioni del fondatore di Fastweb Silvio Scaglia e dell'ex ad di Tis Stefano Mazzitelli, Fanella era accusato di associazione per delinquere transnazionale pluriaggravata finalizzata al riciclaggio con altre venti persone.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roma, ucciso in un agguato alla Camilluccia Silvio Fanella, il cassiere di Mokbel

FrosinoneToday è in caricamento