rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Cronaca

Roma, via Sistina e corso Vittorio arrestate 9 persone per borseggio

Nelle ultime ore e in distinti episodi, i Carabinieri della Capitale hanno arrestato 9 persone sorprese a rubare nelle tasche o nelle borse di turisti in vacanza a Roma.

Nelle ultime ore e in distinti episodi, i Carabinieri della Capitale hanno arrestato 9 persone sorprese a rubare nelle tasche o nelle borse di turisti in vacanza a Roma.

Si tratta di 6 donne ed tre uomini, perlopiù originari dei paesi dell'Est Europa e ospiti di vari campi nomadi della Capitale.

Una prima banda di nomadi, composta da un 15enne, una 26enne ed una 31enne, è stata bloccati da una pattuglia di Carabinieri in borghese dopo aver compiuto due colpi in via Sistina, prendendo di mira i turisti che si dirigevano verso Trinità dei Monti. Le vittime sono state una turista giapponese di 31 anni derubata dello smartphone ed un cittadino greco di 30 anni, derubato del portafogli. I tre borseggiatori, tenuti d'occhio dai Carabinieri che stavano svolgendo un servizio preventivo in zona, sono stati subito bloccati e arrestati.

In piazza Vittorio Emanuele II, a bordo dell'autobus 14, i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Piazza Dante hanno arrestato due cittadini algerini, rispettivamente di 41 e 43 anni, sorpresi dopo aver sfilato uno smartphone dalla borsa di una 22enne romana.

In corso Vittorio Emanuele II, a bordo dell'autobus 64, sono state invece arrestate una 16enne, due 22enni ed una 24enne che avevano appena rubato il portafogli ad una turista del Paraguay. I Carabinieri della Stazione Roma Piazza Dante immediatamente intervenuti hanno recuperato il portafogli che è stato restituito alla vittima e hanno condotto in caserma le arrestate in attesa del rito direttissimo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roma, via Sistina e corso Vittorio arrestate 9 persone per borseggio

FrosinoneToday è in caricamento