menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Arresti 1

Arresti 1

Roma, Preso scippatore a ponte Sisto subito dopo il colpo

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma hanno arrestato un cittadino egiziano di 22 anni, nella Capitale senza fissa dimora e già noto alle forze dell’ordine, con l’accusa di furto con strappo e resistenza a Pubblico ufficiale. Questa notte...

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma hanno arrestato un cittadino egiziano di 22 anni, nella Capitale senza fissa dimora e già noto alle forze dell'ordine, con l'accusa di furto con strappo e resistenza a Pubblico ufficiale. Questa notte, all'altezza di Ponte Sisto, il giovane ha avvicinato un 18enne romano e gli ha strappato la catenina in oro che aveva al collo, fuggendo via. La vittima ha immediatamente allertato il 112 e all'arrivo dei Carabinieri ha fornito loro anche la descrizione dello scippatore.

Le ricerche dei Carabinieri hanno consentito, poco dopo, di rintracciare il 22enne, poco lontano dal luogo dei fatti, mentre cercava di dileguarsi. Alla vista dei militari ha tentato di evitare le manette opponendo resistenza ma è stato bloccato ed ammanettato. A seguito della perquisizione personale, è stato trovato in possesso anche di alcune dosi di marijuana. Lo scippatore è stato poi accompagnato in caserma e trattenuto in attesa del rito direttissimo.

MAGLIANA - PREDONI DI RAME IN AZIONE NELL'EX CENTRO DIREZIONALE ALITALIA.CARABINIERI ARRESTANO 4 CITTADINI ROMENI.

ROMA - Ancora un raid da parte dei predoni di oro rosso è stato scoperto dai Carabinieri nell'ex Centro Direzionale Alitalia situato in via Toyoda, alla Magliana. I Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma, la scorsa notte, nel corso di un normale controllo del territorio, hanno arrestato 4 cittadini romeni, due uomini rispettivamente di 23 e 37 anni e due donne di 46 e 47 anni, tutti senza fissa dimora, nullafacenti e già conosciuti alle forze dell'ordine, con l'accusa di furto aggravato in concorso. I quattro, dopo aver forzato la serratura del cancello posto all'ingresso dell'area in disuso, si sono introdotti nei locali dello stabile dove hanno asportato cavi in rame, del peso complessivo di circa 100 kg, utilizzando alcuni arnesi da scasso. I militari intervenuti sul posto a seguito di una segnalazione al 112 fatta da un passante, hanno bloccato i ladri mentre erano ancora all'opera. Una volta arrestati sono stati accompagnati in caserma e trattenuti in attesa di essere sottoposti al rito direttissimo mentre, gli arnesi da scasso sono stati sequestrati e il rame recuperato.

ROMA - CONTROLLI DEI CARABINIERI A SAN LORENZO, PIGNETO, CENTRO E TESTACCIO, 3 PERSONE ARRESTATE. DENUNCIATA LA TITOLARE DI UN RISTORANTE SITO NEI PRESSI DI PIAZZA NAVONA CHE PROPONEVA CIBO SURGELATO SENZA INDICARLO NEL MENU'.

I Carabinieri della Compagnia Roma Piazza Dante e della Compagnia Roma Centro, unitamente ai militari dell'8° Reggimento "Lazio", hanno effettuato un servizio straordinario di controllo del territorio, connesso alla Movida, nei quartieri di Pigneto, San Lorenzo, Monti e Testaccio. Durante i controlli, i militari hanno arrestato un cittadino colombiano di 35 anni, senza fissa dimora, sorpreso in via Macerata a cedere una dose di marijuana ad un giovane che è stato bloccato e segnalato al Prefetto.

Poco dopo, sempre in via Macerata i militari hanno arrestato anche un cittadino del Gambia di 19 anni sorpreso a cedere una dose di marijuana ad un giovane, anch'egli segnalato al Prefetto. Sequestrati anche 30 grammi di marijuana. L'ultima a finire in manette è stata una cittadina etiope, di 51 anni, già nota alle forze dell'ordine, risultata gravata da un ordine di carcerazione emesso dal Tribunale di Roma, per reati contro il patrimonio e violazione della legge sull'immigrazione. Sono 51 in totale le persone identificate, di cui 13 pregiudicate, 15 i mezzi controllati e 35 i militari impegnati nei controlli. I primi due arrestati, sono stati accompagnati in caserma, mentre la 51enne è stata condotta presso il carcere di Rebibbia, entrambi a disposizione dell'Autorità Giudiziaria. Nel corso del servizio sono stati anche effettuati dei controlli ad attività di ristorazione con la collaborazione dei Carabinieri del Nas di Roma che hanno denunciato a piede libero la titolare di un ristorante sito nei pressi di piazza Navona la quale, nel corso del controllo, è risultata detenere derrate alimentari surgelate, senza che l'utilizzo di cibo surgelato fosse indicato nei menu proposti alla clientela, come previsto dalla normativa in vigore.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    Visita guidata all'Abbazia di Casamari

  • Eventi

    Le rovine di Porciano e il brigante Gasperone

  • Cultura

    Anagni, visite guidate in città

Torna su

Canali

  • Homepage
  • Ultim'ora
  • Cronaca
  • Zone e Quartieri
  • Sport
  • Politica
  • Eventi
  • Cinema
  • Economia e Lavoro
  • Salute
  • Attualità
  • Ambiente
  • Video
  • Foto
  • Notizie dall'Italia
  • Meteo
  • Segnalazioni
  • Opinioni
FrosinoneToday è in caricamento