menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
mentana

mentana

A Mentana è febbre da Giro d'Italia

A Mentana è febbre da Giro d’Italia: confermata la sosta della carovana pubblicitaria, si respira la passione per la bicicletta ed è il motto che contraddistingue la Granfondo La Garibaldina: in una città dove il ciclismo è considerato lo sport di...

A Mentana è febbre da Giro d'Italia: confermata la sosta della carovana pubblicitaria, si respira la passione per la bicicletta ed è il motto che contraddistingue la Granfondo La Garibaldina: in una città dove il ciclismo è considerato lo sport di casa, ci si prepara a vivere una giornata speciale per il passaggio del Giro d'Italia venerdì 15 maggio con la Grosseto-Fiuggi di 264 chilometri, la frazione più lunga di questa edizione della Corsa Rosa. Dopo il transito da Monterotondo, sede dell'unico gran premio della montagna di giornata (terza categoria), i "girini" transiteranno a Mentana tra le 15:00 e le 15:30 percorrendo Via 3 Novembre, Largo Lolli, Piazza Garibaldi e Via Nomentana fino ad imboccare lo strappo dei Casali quando mancheranno circa 75 chilometri al traguardo. Un'ora e mezza prima, farà sosta la carovana pubblicitaria: una divertentissima festa in movimento che dura circa 15 minuti con la presenza di automezzi variopinti allo scopo di intrattenere il pubblico con tanta musica, spettacolo, animazione, consegna dei gadget e ricordi da parte dello staff in rappresentanza dei numerosi sponsor della Corsa Rosa. Tutto merito di un comitato promotore ad hoc che fa capo al Gruppo Ciclistico Ciccolini Mentana di concerto con l'amministrazione comunale di Mentana e la Pro Loco e che vede il coinvolgimento delle associazioni ciclistiche Team Carbon, Cicloclub Fiano Romano, Asd Ramblers, Pedala che ti Passa e Mentana Bike, del plesso scolastico Paolina Poggi, delle associazioni culturali Zuffiatelli e Rione i Cinque Pini, di quelle sociali Lanterna Diogene (che parteciperà con l'officina creativa Route 66), Cserdi il Funambolo (gestito dalla società cooperativa sociale Il Pungiglione), Cooperativa Ceas-Centro Melaverde, Centro di Aggregazione Mosaico (progetto Eurialo, gestito dalle cooperative sociali Iskra e Folias) e Centro Anziani Fragili Elianto (gestito dalla cooperativa sociale Iskra). Per l'occasione non mancherà l'attore-chef Paolo Celli, pronto nuovamente ad impersonare il Garibaldi in chiave moderna, mentre ci sarà un momento istituzionale durante il quale la Direzione della Carovana consegnerà Lupo Wolfie, la mascotte ufficiale del Giro d'Italia, al fine di sancire un simbolico "gemellaggio". (fonte Luca Alò, ufficio stampa).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento