Amatrice, realizzata a tempo di record la stalla grazie a Cuori in Ballo

Quando le azione benefiche hanno il loro riscontro. Le iniziative portate avanti dal gruppo Cuori in Ballo hanno visto il loro primo frutto. Lo scorso fine settimana gli stessi volontari che hanno organizzato i due eventi, il 5 marzo e il 1 maggio...

IMG-20170507-WA0033
Quando le azione benefiche hanno il loro riscontro. Le iniziative portate avanti dal gruppo Cuori in Ballo hanno visto il loro primo frutto. Lo scorso fine settimana gli stessi volontari che hanno organizzato i due eventi, il 5 marzo e il 1 maggio scorsi, hanno raggiunto la frazione di Petrana, ad Amatrice, per realizzare quanto annunciato nelle scorse settimane: una stalla per una giovane coppia di imprenditori agricoli della zona che ha perso tutto dalla notte del 24 agosto 2016.



"Quando abbiamo deciso di unirci per raccogliere fondi per le popolazioni colpite dal sisma del centro Italia sapevamo bene che le situazioni in cui c'era da intervenire erano davvero molteplici - affermano i ragazzi e le ragazze di ritorno da una due giorni di grandi emozioni su un territorio devastato - non possiamo sostituirci alle istituzioni e non possiamo fare tutto per tutti, ma in cuore nostro abbiamo sempre sperato che se riuscivamo a riaccendere la speranza di un giovane, a non mollare tutto, ma a rimanere lì, a riprendere da dove aveva lasciato quel maledetto 24 agosto, già avremmo raggiunto un grande obiettivo". E proprio questa è stata la grande maratona solidale che si è attivata intorno a Cuori in Ballo per ricostruire, che potete seguire nell'omonima pagina Facebook. Due eventi musicali, mangerecci e chi più ne ha più ne metta, vari banchetti solidali con prodotti provenienti da quella terra, donazioni spontanee di imprenditori, cittadini, di un intero territorio. "La gente è davvero eccezionale - ci raccontano - nonostante le mille difficoltà, nessuno ha fatto mancare il suo contributo sotto varie forme. Le imprese non hanno esitato un attimo a mettersi a disposizioni per la fornitura di materiale, per la consegna dello stesso materiale sul luogo dei lavori". Il grazie i Cuori in Ballo a tutte le imprese, a tutte le persone, a tutti gli artisti, cantanti, musicisti che hanno dato la loro disponibilità in questi mesi. " Se il risultato è stato raggiunto è perché tante persone si sono unite al nostro credo - ci salutano da Cuori in Ballo - e poi non possiamo dimenticare lo sguardo di Mirko e Francesca (la coppia che ha ricevuto la stalla ndr) dopo le due giornate di lavoro, non sapevano se ridere o piangere, non avevano più parole per descrivere il loro stato d'animo, ma sapevamo bene che i loro occhi alla vista della stalla quasi terminata ci hanno confermato che la nostra ipotesi di aiutare direttamente delle persone sui luoghi del terremoto è stata giusta. Siamo andati su in più di 20 persone e nessuno sentiva la fatica, la pioggia che cadeva, il freddo, nessuno aveva fretta di rientrare a casa, tutti lì, tutti insieme a Mirko e Francesca per far sentire loro che non sono soli, che nessuna famiglia è sola fin quando esisterà la bontà delle persone".





Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Coronavirus in Ciociaria, record di tamponi e boom di casi: 63 in 29 Comuni. Positivi anche tre studenti e una maestra

  • Coronavirus a non finire: in Ciociaria ben 100 dei 795 casi del Lazio. D'Amato: 'Siamo a un livello arancione'

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento