Ancora uno stop per la Giò Volley Aprilia, la squadra nelle Maglie del BETITALY

Ancora uno stop per la Giò Volley Aprilia, che rientra da Maglie senza punti nel 20^ turno del Campionato di Serie B1 Femminile, mancando anche questa volta, l’occasione di interrompere la striscia negativa di sconfitte esterne che la insegue...

Cattura-10

Ancora uno stop per la Giò Volley Aprilia, che rientra da Maglie senza punti nel 20^ turno del Campionato di Serie B1 Femminile, mancando anche questa volta, l’occasione di interrompere la striscia negativa di sconfitte esterne che la insegue ormai da inizio stagione. Una involuzione strana quella della squadra pontina, forte, decisa e implacabile in casa, quanto discontinua, fragile e vulnerabile fuori. Una metamorfosi incomprensibile per una squadra sicuramente dotata tecnicamente e con le carte in regola per poter far bene contro chiunque, ma che evidentemente soffre troppo sul piano emotivo la lontananza dal PalaGiòvolley.

LA GARA – Ottimo avvio, alto il ritmo e buono l’approccio alla partita della formazione laziale che dopo una fase di equilibrio, trova l’allungo decisivo (22-24) nella parte finale. Sembra fatta, time out per il Maglie, e al ritorno in campo l’Aprilia perde lucidità e la freddezza per chiudere i conti con le padroni di casa, che invece trovano in Guidozzi e Liguori, le artefici della insperata rimonta(27-25). L’Aprilia si ferma, torna in campo ma è l’ombra di se stessa, manca di continuità e, per lunghi tratti, appare confusa e insicura. La Giò Volley cede senza attenuanti (8-3) lasciando alle Rossoblù il compito di condurre il gioco(12-4) e chiudere in tranquillità un set imbarazzante(25-12). Parte meglio l’Aprilia nel terzo tempo. Subito avanti di tre lunghezze (5-8) prima di lasciarsi intimorire dal muro nemico e dalla potenza di Nasari e Kostadinova che ridanno fiato alle speranze pugliesi(16-13). Sotto pressione, la formazione pontina tenta di resistere(22-19) cercando il guizzo della speranza che però non arriva. Maglie è determinato, Murri brava ad approfittare delle indecisioni delle ospiti e Kostadinova regina incontrastata di banda, danno al Betitaly una vittoria prestigiosa e importante in chiave play off (25-21).

LOTTA PER I PLAY OFF – Situazione abbastanza difficile ma ancora non compromessa. La Giò Volley, pur perdendo mantiene la terza posizione in classifica con 39 punti, come il Volleyrò secondo ma per differenza set, ed è ora tallonata da molto vicino da un gruppetto di squadre (Arzano 38 – Cutrofiano 37 – S. Teresa 37 – Montella con una gara in meno e MAGLIE 34), racchiuse in un manipolo di punti che renderanno la corsa alla post season incerta e ricca di emozioni fino alla fine. Tutto può ancora succedere.

BETITALY MAGLIE – GIÒ VOLLEY APRILIA 3-0 (27-25/ 25-12/ 25-21)

GIÒ VOLLEY APRILIA – 18 GIOIA – 2 KRANNER – 7 CAPONI – 8 DAVID – 9 BORELLI F.-11 BORELLI R.- 3 ANTONACI – 10 GATTO – 14 MAZZONI -1 MUCCIOLA -17 LANZI – ALL. FEDERICI – D.A. AVERSA – FT. MORGANTE- MEDICO CASCIANO.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Anagni, dopo l'assurda morte della piccola Asia ora si prega per la sorellina

  • Coronavirus, novantasei infermieri marcano visita e la direzione avvia controlli a raffica

  • Scuola, mascherine inadatte: mamma ciociara scrive e la Ministra Azzolina risponde (foto)

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento