Anguillara, trovato cadavere nel lago È un ragazzo scomparso da Roma

Si tratta del 22enne di origine romena G.N. di professione elettricista. Il corpo è stato avvistato martedì mattina da un canoista nelle vicinanze del ristorante La Cavetta. Il giovane era romeno e aveva 24 anni. I carabinieri ipotizzano un...

Si tratta del 22enne di origine romena G.N. di professione elettricista. Il corpo è stato avvistato martedì mattina da un canoista nelle vicinanze del ristorante La Cavetta. Il giovane era romeno e aveva 24 anni. I carabinieri ipotizzano un suicidio.

La sorella del ragazzo, che risiedeva a Roma, lo scorso sabato ne aveva denunciato la scomparsa. Non ci sarebbero segni evidenti di violenza, stando ad un primo esame fatto dal medico legale il quale ha attribuito la morte per annegamento.

Il corpo senza vita di G.N. era stato avvistato da alcuni canoisti nelle acque del lago di Bracciano, in territorio di Anguillara a pochi metri dal ristorante La Caletta verso le 10.30 di martedì 24 maggio, i quali avvertivano gli uomini dei Vigili del Fuoco e i militari dell'Arma dei Carabinieri

Già fin da subito gli inquirenti avevano ipotizzato si trattasse di un giovane dell'est europeo, che secondo i primi rilievi presentava un'età compresa tra i 20 e i 30 anni. Il corpo sarebbe restato in acqua per almeno due giorni. La scomparsa del giovane era stata denunciata dalla sorella lo scorso sabato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Resta quindi da capire ora il motivo della scomparsa e il motivo per il quale G.N. si fosse trovato ad Anguillara. Gli inquirenti nel proseguire le indagini non escludono nessuna pista

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento