Atletico Kick Off calcio (I cat.), Chiera: «Con la Roma VIII una vittoria molto importante»

L’Atletico Kick Off non molla. La squadra del direttore sportivo Massimiliano Martinelli e di mister Massimo Lupi ha regolato a domicilio la Roma VIII con un secco 2-0: a decidere l’incontro sono state le reti di Mancini su punizione (nel corso...

chiera lic (9)

L’Atletico Kick Off non molla. La squadra del direttore sportivo Massimiliano Martinelli e di mister Massimo Lupi ha regolato a domicilio la Roma VIII con un secco 2-0: a decidere l’incontro sono state le reti di Mancini su punizione (nel corso della prima frazione) e di Cori nella ripresa (su assist di Matarrelli).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Un successo importante in un momento di stagione abbastanza particolare per noi visti i tanti infortuni – dice il difensore centrale classe 1990 Luigi Chiera – La Roma VIII ha dimostrato di essere una buona squadra, ma noi abbiamo fatto una buona partita e portato a casa tre punti che pesano». E che permettono alla squadra capitolina di mantenere la vetta della classifica assieme al Futbolclub. «La lotta per le posizioni di vertice è apertissima – spiega Chiera – Del Valle Martella, per esempio, si parla pochissimo, ma hanno un’ottima squadra e saranno protagonisti fino alla fine. Stesso discorso, ovviamente, per il Licenza e il Futbolclub: sarà un campionato incerto fino all’ultimo». Il difensore calabrese ha giocato a lungo nella sua regione, ma da qualche anno si è spostato nel Lazio dove l’anno scorso ha vinto il campionato di Seconda categoria proprio con la maglia dell’Atletico Kick Off. «Il livello del calcio laziale è mediamente più alto rispetto a quello della mia regione d’origine – riflette Chiera – Qui c’è un numero maggiore di bravi giocatori e quindi ne scaturiscono campionati più incerti». Ieri per la prima volta Chiera è sceso in campo al fianco di Vitolo (uno degli innesti di dicembre dell’Atletico Kick Off) per un “muro centrale” estremamente affidabile. «La concorrenza è alta anche nel nostro reparto ed è giusto che sia così perché qui c’è una società ambiziosa». Nel prossimo turno la squadra capitolina (che a proposito di acquisti ha nelle ultime ore annunciato anche l’arrivo dell’esterno offensivo classe 1997 Cristian Romanelli, che ha esordito l’anno passato in Lega Pro con la Lupa Castelli Romani) giocherà di nuovo al “Catena” per la prima gara del girone di ritorno. «Ospiteremo l’Albula che all’andata ci fece faticare parecchio: giocammo più di un tempo in dieci su un campo in terra, ma riuscimmo a vincere lo stesso. Sarà un’altra battaglia come tutte quelle che ci attendono da qui alla fine» conclude Chiera.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

  • Coronavirus in Ciociaria, tamponi rapidi a 22 euro: autorizzati per ora 16 laboratori privati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento