Atletico Morena calcio (Prom), Ianni: «Sono tornato per aiutare la squadra a salvarsi»

L'Atletico Morena si è scatenato. La squadra dei patron Enzo e Mauro Fabrizi ha battuto con un netto 6-0 interno l'Indomita Pomezia, in una gara molto importante per la corsa alla salvezza. Per la prima volta in stagione i capitolini sono fuori...

ianni bsi (2)

L'Atletico Morena si è scatenato. La squadra dei patron Enzo e Mauro Fabrizi ha battuto con un netto 6-0 interno l'Indomita Pomezia, in una gara molto importante per la corsa alla salvezza. Per la prima volta in stagione i capitolini sono fuori dalla zona rossa (anche quella riguardante i play out), avendo scavalcato il Frascati sconfitto in casa dal Fonte Meravigliosa e agganciato la Vivace Grottaferrata piegata dalla Semprevisa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tra i protagonisti del match di domenica coi pometini c'è stato l'attaccante classe 1989 Marco Ianni, autore della doppietta che ha aperto le marcature, poi completate nella ripresa da Lukaj, Nigro, Asiani e Sgarra. «Sapevamo di dover fare risultato pieno e ci siamo riusciti – dice l'attaccante – Abbiamo cominciato bene e chiuso la prima frazione in vantaggio con le mie due reti, poi ho colpito anche un palo e nella ripresa sono stato sostituito perché in questo periodo sono stato alle prese con una bronchite». La classifica, ora decisamente migliore, non deve cambiare l'atteggiamento dell'Atletico Morena. «A livello mentale dobbiamo continuare a lottare e fare più punti possibili – dice Ianni – Comunque sono tornato qui per aiutare questa squadra a salvarsi. L'anno scorso sono stato bene e siamo riusciti a ottenere uno splendido secondo posto in Prima categoria, guadagnando con merito il salto di categoria in Promozione. Da allora siamo rimasti sempre in contatto: a settembre c'era stata una chiacchierata, ma io ero d'accordo con l'Alberone e non se n'è fatto più nulla, poi a dicembre ci siamo ritrovati». Per lui quelli con l'Indomita sono i primi gol dopo il ritorno in maglia capitolina e certamente l'attaccante di origine calabrese vorrà bissare anche domenica a Grottaferrata. «Nella passata stagione, prima di approdare a Morena, ho giocato con la Vivace e già si notava che c'era qualche problema societario – sottolinea Ianni -. Non so che tipo di avversario troveremo, ma noi dovremo pensare solo a noi stessi e cercare di conquistare un'altra vittoria che sarebbe fondamentale perché a mio modo di vedere gli scontri diretti saranno decisivi».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cassino, stroncato da un malore a 48 anni, era in quarantena. Resa nota l'identità della vittima

  • Coronavirus, muore il costruttore Gabriele Cellupica: Sora sotto choc

  • Torna la Coop a Frosinone: giovedì 29 ottobre l'inaugurazione

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Cassino, positivo al Covid ma lo scoprono dopo morto. Portato via con il montacarichi

  • Picinisco, accoltellato un operaio mentre lavorava nel cantiere per il ripristino della frana

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento