Calcio, bis Lazio, Candreva Onazi e l'Europa e' piu' vicina

Uno due di Simone Inzaghi che batte l'Empoli per 2 a 0  e agguanta il Sassuolo , annusando momentaneamente il sesto posto ad un tiro di schioppo. A decidere la sfida i gol di Candreva ed Onazi nella prima parte, ma il risultato poteva essere più...

f19306791df1709cd1970c3514fece09_169_l

Uno due di Simone Inzaghi che batte l'Empoli per 2 a 0 e agguanta il Sassuolo , annusando momentaneamente il sesto posto ad un tiro di schioppo.

A decidere la sfida i gol di Candreva ed Onazi nella prima parte, ma il risultato poteva essere più ampio per le numerosi occasioni fallite nel prosieguo.

Ora doppio impegno fuori Roma , prima a Torino con i primi della classe e poi con la Samp che diranno la verità sulla consistenza del nuovo corso di Inzaghino.

LE FORMAZIONI

Simone Inzaghi recupera Lulic e lo schiera sulla fascia sinistra, Hoedt rileva Bisevac al centro della difesa. Confermato Onazi a centrocampo con Biglia al comando delle azioni. In attacco Keita e Candreva a sostegno di Klose di nuovo in grande smalto.

Giampaolo mette in panca Maccarone e lancia dall'inizio Più con Pucciarelli. In porta Pelagotti al posto dell'infortunato Skorupsky, out anche Tonelli alle prese con guai muscolari in difesa , e spazio alla coppia Costa -Cosic.

PRIMO TEMPO

Parte a spron battuto l'undici di Inzaghi , all'esordio in casa, con Keita che si incunea nell'area avversaria e scaglia un sinistro che termina alto sopra la traversa.

Al 5 ' è già in vantaggio con un calcio di rigore che Candreva trasforma freddamente.

Grande velocità , gioco di prima e pressing alto sono gli input del nuovo mister già recepiti dai giovani aquilotti che producono attacchi in serie.

Dopo due minuti Candreva fallisce il raddoppio , ciccando una palla al volo.

Fa capolino anche l'Empoli con Buchel che ruba palla a Onazi e dalla distanza impegna Marchetti che intercetta in due tempi.

C 'e spazio anche per i preziosismi, splendido passaggio no-look di Keita ma Laurini anticipa Lulic e si infortuna costringendo Giampaolo al primo cambio con Bittante.

I ritmi calano , la Lazio respira dopo un inizio scoppiettante ma l'Empoli resta guardingo e poco incisivo.

Triplo giallo per i laziali , prima Keita per un brutto fallo ai danni di Paredes , poi Biglia per un intervento di mano , chiude Parolo per una brutta scivolata.

La Lazio rischia poco dietro e prova a colpire in contropiede innescando le sue frecce sugli esterni.

Ci prova Klose di "cabeca" da buona posizione ma la sua incornata fa al barba al palo.

Ci riesce Onazi, rigenerato da Inzaghino, che raddoppia al 44' dopo una triangolazione perfetta con Klose che il nigeriano cesella di fioretto.

SECONDO TEMPO

Si torna in campo con gli stessi uomini e lo stesso spartito, Lazio proiettata in attacco, Empoli arroccato dietro.

Doppio tentativo di Candreva prima al volo , poi in diagonale ma Pelagotti è' sveglio.

Riprova Keita che salta i difensori toscani come birilli ma il suo fendente si perde oltre la traversa.

La Lazio comanda le operazioni, come la tele di Penelope crea e poi vanifica con Klose che riprova al volo ma non trova il gol.

Ormai è' un conto aperto tra Keita e il portiere empolese che si oppone miracolosamente ad una conclusione del senegalese.

Standing ovation per Keita, dentro Felipe Anderson. Applausi per Klose , entra Djiordjevic.

Break dell'Empoli all'83 'con Saponara che si incunea in area di rigore e tutto solo davanti a Marchetti sfiora il gol.

Ritorna Basta in campo, esce Patric.

Gara che prosegue senza particolari emozioni , la Lazio amministra il vantaggio con tranquillità e chiude il match in scioltezza conquistando la seconda vittoria consecutiva .

Roberto Mattei

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Le scarpe della Lidl vanno a ruba anche a Frosinone: sold out in pochi minuti

  • Coronavirus, il Lazio resta zona 'gialla' ma Zingaretti emette nuova ordinanza

  • Paliano, è morto l’imprenditore Umberto Schina

  • Omicidio Gabriel, ergastolo al papà Nicola Feroleto

  • Coronavirus, oggi si deciderà se la Ciociaria e il resto del Lazio entreranno in zona arancione o meno

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento