Calcio, ciclone Lazio, Udinese spenta

Cambia totalmente volto nel giro di una settimana la compagine biancoazzurra che si impone a Udine per 3 a 0 e balza momentaneamente al terzo posto. Una prova scintillante griffata da una doppietta di Immobile e chiusa da uno splendido Keita...

immobile-2

Cambia totalmente volto nel giro di una settimana la compagine biancoazzurra che si impone a Udine per 3 a 0 e balza momentaneamente al terzo posto. Una prova scintillante griffata da una doppietta di Immobile e chiusa da uno splendido Keita regala nuove certezze al popolo biancoazzurro. Sprofonda un Udinese in piena crisi, contestata e fischiata dal proprio pubblico.


BOMBER IMMOBILE


Inchini cambia qualche pedina rispetto alla formazione sconfitta con il Sassuolo: innesto di Badu a centrocampo , mentre in attacco spazio alla coppia Zapata -Perica.


Inzaghi propone un 4-1-4-1 variabile e malleabile a secondo delle circostanze del match.


In difesa tornano Hoedt , Patric e Lukaku . A causa del lungo stop di Biglia , regia affidata a Parolo a ridosso del quartetto di centrocampo formato da Anderson, Milinkovic, Lulic e Keita. In avanti il partenopeo Immobile.


L'Udinese e' subito reattiva in avvio di gara, il colpo di testa di Zapata si perde sopra i pali.


La Lazio si propone interscambiando i suoi furetti con molta precisione e fluidità.


Lulic offre un assist al bacio per Anderson che non trova il pertugio giusto.


Pericoloso fendente di Keita deviato in angolo.


Al 28' la truppa di Inzaghino sblocca la partita. Angolo di Anderson , sponda di testa di Mikinkovic per l'incornata vincente del "ciuccio" Immobile.


L'Udinese si scioglie come la neve al sole.


De Paul scarica la sua ira con una bordata di poco fuori ma i bianconeri friulani evidenziano molte difficoltà nel proporsi in avanti.


URAGANO LAZIO


La Lazio inizia la seconda parte con la voglia di chiudere presto la partita.


Le ripartenze biancazzurre sono letali per una difesa lenta e impacciata come quella friulana.


Anderson e Keita vanno a nozze e duettano a proprio piacimento .


Al 9' il brasiliano innesta Keita per il diagonale imprendibile che firma il 2 a 0.


L'Udinese e' sotto choc.


La Lazio triplica al 16' con una bella azione in velocità finalizzata da Immobile.


I friulani schiumano di rabbia. Iachini sostituisce De Paul (scelta contestata) con Peneranda e rivendica un rigore per un fallo di Hoedt su Perica.


Inzaghi immette in campo Djordjevic e Lombardi al posto dei bomber Immobile e Keita.


La Lazio continua ad attaccare: clamoroso palo di Lombardi.


Il fischio finale arriva come una manna per i friulani, la Lazio vince nettamente trionfando in modo netto e perentorio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Roberto Mattei





In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento