Calcio, Immobile ed autogol di Acerbi: la Lazio espugna Sassuolo e vola a meno 3 dal Napoli

Una Lazio corsara sbanca il Mapei stadium battendo il Sassuolo per 2 a 1 tenendo saldo il quarto posto.  Apre le danze Berardi su rigore a cui risponde Immobile nella prima parte.  Un autogol di Acerbi regala la vittoria ai romani proiettati con...

lazio-5

Una Lazio corsara sbanca il Mapei stadium battendo il Sassuolo per 2 a 1 tenendo saldo il quarto posto. Apre le danze Berardi su rigore a cui risponde Immobile nella prima parte. Un autogol di Acerbi regala la vittoria ai romani proiettati con fierezza alla semifinale capitolina nel ritorno di coppa.

LE FORMAZIONI

Di Francesco conferma il suo 4-3-3 e recupera Defrel in avanti con la conferma di Berardi. Nutrita la pattuglia di ex romanisti per il Sassuolo con Aquilani , Pellegrini e Politano

Anche Inzaghi schiera il classico 4-3-3 con la coppia orange De Vrij-Hoedt al centro della difesa. Patric prende il posto di Basta mentre nel tridente offensivo Lulic viene preferito a Keita pronto a produrre strappi decisivi a patita in corso.

DOPPIO VOLTO

Il Sassuolo parte in pressione alta provando a soffocare sul nascere l'impostazione della manovra biancoceleste.

Dopo i primi approcci altalenanti , la Lazio si apre bene proponendosi con fluidità nella fase offensiva.

C'è un tentativo di Biglia su calcio franco che sorvola i pali a cui risponde dalla lunga distanza Aquilani con uno shout impreciso.

I ritmi sono blandi , c è molto equilibrio in campo , le due squadre sono bloccate tatticamente e decidono di non osare coprendo con diligenza le proprie zone di competenza.

Al 25' la fase di stallo e' interrotta da una debacle di Strakosha che atterra Berardi lanciato a rete. Rigore del giovane rampante che porta in vantaggio gli emiliani.

La Lazio si addormenta , Defrel un minuto dopo , in contropiede sfiora l'immediato bis.

Non c'è reazione, i romani patiscono le rapide accelerazioni degli attaccanti neroverdi

che provocano falle pericolose nella distratta e lenta coppia tulipana.

Ci prova Lirola che lascia sul posto I'impacciato Hoedt ma il suo diagonale e' sbilenco.

La Lazio e' rimasta negli spogliatoi ma improvvisamente come al luna park si accendono le luci .

Un lampo di Felipe il giocoliere rimette i romani in carreggiata. Slalom devastante del brasileiro con tocco vellutato per l'accorrente Immobile che in diagonale trafigge Consigli.

I padroni di casa vanno in tilt, addirittura un minuto dopo lo scugnizzo napoletano sfiora il clamoroso vantaggio, Cannavaro miracolosamente salva in acrobazia con l'ausilio della traversa.

GUIZZO LOMBARDI

Al rientro la Lazio si presenta piu determinata, Immobile prova a sorprendere Consigli dal limite che si oppone smanacciando.

Doppio cambio per Inzaghi: dentro Keita e Lukaku, fuori Lulic ed Hoedt con Radu che scala centrale di difesa.

Le squadre si allungano , gli spazi si allargano, Anderson in contropiede perde l'attimo fuggente.

C 'è molta stanchezza in campo, gli errori si susseguono in entrambi i fronti, si va alla ricerca della soluzione personale più che alla coralita' di squadra.

In panca Anderson, dentro Lombardi per gli ultimi sussulti.

Ed e' proprio una fiammata del giovane laziale in area di rigore all'84' provoca la maldestra deviazione di Acerbi nella propria porta , portando in vantaggio i biancoblu sul 2 a 1.

Colpito letalmente il Sassuolo , si proietta con furore in avanti negli attimi finali.

Pellegrini colpisce in pieno l'incrocio dei pali , Berardi svirgola da due passi , la Lazio soffre ma sono gli ultimi brividi .

Si torna a Roma con tre punti preziosi come il metallo più pregiato , mettendo pressione al Napoli a tre punti e allungando su un Inter minacciosa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

ROBERTO MATTEI

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento