menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
original-4

original-4

Calcio, Klose e Candreva, la Lazio ritrova la vittoria: Inter ko all'olimpico

Prima Klose e poi Candreva su rigore condannano la truppa di Mancini. La Lazio batte 2 a 0 l'Inter con un gol per tempo qualificando matematicamente la Roma alla champions League. I biancoazzurri tengono viva una flebile fiammella per l'Europa...

Prima Klose e poi Candreva su rigore condannano la truppa di Mancini. La Lazio batte 2 a 0 l'Inter con un gol per tempo qualificando matematicamente la Roma alla champions League. I biancoazzurri tengono viva una flebile fiammella per l'Europa portandosi a -4 dal Sassuolo attualmente sesto.

LE FORMAZIONI

Inzaghi recupera Biglia in extremis affiancandogli Onazi e Lulic. In attacco c'è' Klose, dietro tocca alla coppia Gentiletti-Bisevac.

Mancini ripropone l'Inter delle ultime uscite: Icardi supportato da Brozovic, Jovetic e Perisic con Kondogbia e Medel in mediana. Tutto confermato nel pacchetto difensivo.

PRIMO TEMPO

Molti errori in fase di costruzione caratterizzano i primi approcci alla partita.

Da una disattenzione di Medel a centrocampo arriva il primo pericolo per l'Inter con Klose che serve Lulic in area su cui chiude D'Ambrosio in diagonale.

La Lazio riparte bene , al 9' arriva il vantaggio biancoazzurro. Doppio scambio tra Lulic e Klose con il tedesco che entra in area tutto solo e con un morbido pallonetto scavalca Handanovic in uscita.

I nerazzurri provano ad uscire dal guscio, la Lazio gioca sugli spazi con un ottimo giro palla . Ancora Lazio che si propone con Basta in propulsione , serve Candreva al centro che di prima intenzione non trova lo specchio della porta.

Primo acuto nerazzurro al 27' con Jovetic innescato da Kondogbia ma Marchetti chiude lo specchio sul tiro ravvicinato dell'attaccante.

La risposta della Lazio e' immediata: prima una bordata velenosa di Candreva , poi una accelerazione devastante di Keita con un tiro secco, evidenziano le grandi doti del portiere Handanovic.

L'Inter torna minacciosa in pieno recupero con una percussione di Kondogbia che entra in area scambiando con Perisic ma il suo sinistro e' murato da Gentilette in scivolata.

SECONDO TEMPO

Gli animi sono molto caldi , c'è molta effervescenza in campo in apertura di ripresa.

Un contatto in area tra Keita e Medel esaspera i toni , Inzaghi protesta platealmente , Banti lo espelle ed ammonisce il senegalese per simulazione.

Mancini cambia qualche pedina, fuori Medel, dentro Biabiany. L'Inter alza i ritmi , ci prova con Brozovic e Jovetic ma la difesa biancoazzurra fa buona guardia.

Un diagonale di Perisic fa venire i brividi a Marchetti.

Applausi per Klose, si rivede Mauri.

Sostituzione anche per l'Inter , Eder entra al posto di Jovetic.

I nerazzurri vogliono il pareggio, Icardi mette dentro un traversone , tiro di Perisic che taglia tutta l'area ed esce in fallo laterale .

L'attaccante nerazzurro ha il piede caldo, calcio franco dai 25 metri , Marchetti respinge con i pugni.

Mancini tenta il tutto per tutto inserendo Palacio per Nagatomo spingendosi ancor più in avanti.

La Lazio punge in contropiede con Keita fermato fallosamente in area da Murillo.

Espulsione del colombiano, Candreva raddoppia dal dischetto .

Riposo per l'azzurro, dentro Mikinkovic.

L'ultimo sussulto arriva in piena zona cesarini sempre con Perisic la cui conclusione è respinta da Marchetti.

L'entrata di Cataldi per Biglia sancisce il fischio di chiusura.

Vittoria corroborante la Lazio, l'Inter abbandona il sogno champions.

Roberto Mattei

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    Visita guidata all'Abbazia di Casamari

  • Eventi

    Le rovine di Porciano e il brigante Gasperone

  • Cultura

    Anagni, visite guidate in città

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento