Calcio, la Lazio passeggia sui resti del Palermo e blinda l'Europa League

La Lazio dilaga sul Palermo e batte i rosanero 6 a 2 riconquistando il quarto posto ma la lieta novella arriva da Milano dove un coriaceo Empoli beffa i diavoli rossoneri , blindando certezze europee per l'ottima stagione dei laziali...

immobile-11

La Lazio dilaga sul Palermo e batte i rosanero 6 a 2 riconquistando il quarto posto ma la lieta novella arriva da Milano dove un coriaceo Empoli beffa i diavoli rossoneri , blindando certezze europee per l'ottima stagione dei laziali.

Protagonisti della partita il sempre puntuale Immobile , autore della doppietta inaugurale ed un strepitoso Keita al suo primo tris che griffano la vendemmiata condita dal frizzantino Crecco in zona cesarini.

LE SCELTE

Inzaghi si schiera con un 3-5-2 con Keita e Immobile in avanti e Anderson a tutto campo sulla fascia sinistra.

Bortouzzi risponde con un 3-4-2-1 con Saliai e Lo Faso a rimorchio dell'unica punta Nestorovsky.

IIMMOBILE IMPlLACABILE

Commozione profonda all'Olimpico per l'inaspettta e improvvisa morte del ciclista Michele Scarponi celebrata con un lungo applauso.

L'avvio e' soft ma ci pensa Immobile ad alzare immediamente i toni con due squilli di tromba roboanti che incanalano il match verso i giusti binari.

All'8' approfitta della sponda aerea De Vrij e sul secondo palo , di testa spedisce in rete.

Due minuti dopo , raccoglie un cioccolatino di Milinkovic sul quale si avventa come una preda sull' avvoltoio e di piatto infilza Posavec.

Il Palermo non c'è più', Parolo sfiora il tris , Sunjc salva prima della linea.

TRIS KEITA

La Lazio continua ad attaccare , i rosanero sono ormai fuori di testa e scocca l'ora di Keita che si scatena sui resti del Palermo.

Il senegalese cala il tris al 22' serpeggiando tra le maglie rosanero e di piatto mette alle spalle di Posavec.

Centoventi secondi ed il poker e' servito di rigore: Keita si presenta sul dischetto ,Posavec lo provoca ma la palla , in modo beffardo gli passa sotto la pancia.

Il dominio e ' sublimato dopo altri tre giri di lancette : Biglia ruba palla a Henrique e serve Immobile che di tacco smarca un Keita malizioso che trafigge lo sfortunato portiere siciliano con uno scavetto di pregevole fattura.

Gioco, partita, incontro... ma siamo solo al primo set.

ACCORCIA RISPOLI, GLORIA CRECCO

Con la pancia piena si rientra in campo, dentro Lukaku a riposo Parolo in vista dell'ennesimo derby , ma è il Palermo a servire il primo piatto.

La verticalizzazione di Jajalo viene deviata da Lulic e De Vrij , Rispoli partito in fuorigioco raccoglie e batte Strakosha. Fabbri dopo un attimo di esitazione concede il gol.

L'appetito vien mangiando e i siciliani si ingolosiscono.

La Lazio cala di concentrazione e va in letargo, Hoedt combina il patatrac appoggiando lento su Strakosha che rinvia sullo stinco di Rispoli all'immediato bis.

Dopo un pensieroso black out la Lazio riavvia il nastro.

Milinkovic calcia a giro ,Posavec si allunga e respinge.

Fuori Milinkovic , dentro il baby Crecco in cerca di gloria.

I ritmi sono bassi, la trama e' già stata scritta, Keita regala emozioni sfiorando i pali.

Applausi per il senegalese , in campo Lombardi.

Siamo ai titoli di coda , Crecco chiude trionfalmente il match, firmando la sestina.

ROBERTO MATTEI

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento