Calcio, una Lazio sciupona regala la salvezza alla Samp

Partita bella ed emozionante a Marassi dove la Samp in rimonta batte la Lazio per 2 a 1 . Djordjevic porta in vantaggio i romani, ma Fernado prima e De Silvestri poi ribaltano il risultato togliendo i genoani dalle sabbie mobili. Candreva fallisce...

Soccer: Serie A; Sampdoria-Lazio

Partita bella ed emozionante a Marassi dove la Samp in rimonta batte la Lazio per 2 a 1 . Djordjevic porta in vantaggio i romani, ma Fernado prima e De Silvestri poi ribaltano il risultato togliendo i genoani dalle sabbie mobili. Candreva fallisce un calcio di rigore e manda in fumo tutti i progetti bellicosi del rampante Inzaghi e chiude in negativo un campionato che non ha più senso per l'undici laziale.

LE FORMAZIONI

Montella schiera l'ex Diakite al posto dello squalificato Ranocchia, spazio a sorpresa per Kristic a centrocampo e in avanti Muriel con Quagliarella.

Simone Inzaghi recupera Konko e Basta, Lulic avanza in mezzo al campo come intermedio sinistro al posto di Parolo. In attacco gioca Djiordjevic per mancanza di alternative e rientra Candreva per Anderson , fino ad ora non pervenuto.

ALTERNANZA DI EMOZIONI

Inizio con i fuochi artificiali al Marassi con la Samp subito minacciosa con uno-due Quagliarella -Muriel che non trovano la sponda vincente di un compagno.

Sul ribaltamento di fronte al 3' la Lazio passa in vantaggio con il resuscitato Djiordjevic che incorna in rete un cross al bacio di Candreva.

I ritmi sono forsennati, le due squadre non lesinano energie c'è molta aggressività nel rettangolo di gioco.

La Samp si riversa in avanti, la Lazio riparte con grande abilità , azionando i suoi esterni sempre larghi e incisivi.

Di nuovo Keita entra in area e calcia con il destro sfiorando il palo.

È un monologo laziale , ancora il senegalese, imprendibile sulla sinistra, crossa in area per Candreva che perde l'attimo fuggente.

Sale in cattedra Biglia che pennella un cioccolatino per l'azzurro che conclude al volo sull'esterno della rete.

Chi tanto spreca, poi la paga ed , inevitabile, arriva il pareggio blucerchiato al 18' con Fernando che si inserisce con maestria nelle fragili linee difensive laziali e batte Marchetti con un tiro potente e preciso.

Sulle ali dell'entusiasmo Muriel fa venire i brividi a Marchetti sfiorando il palo su calcio fermo. Break di Candreva che sfonda sull'out destro ma sul suo cross c'è l'ottima chiusura di Kristicic.

La partita è avvincente , c'è poco tatticismo e gli spazi per colpire si aprono in ambedue i fronti.

Nel giro di due minuti si alternano emozioni , prima al 37 'Dodo' incrocia un tiro che Diakite manca di un soffio, poi Keita fa il fenomeno ma Viviano è' decisivo n tuffo.

Non c'è sosta , tre giri d'orologio e Keita si procura un calcio rigore che Candreva sciupa calciando debolmente.

VENDETTA DE SILVESTRI

Si torna in campo con una novità laziale, entra Maurizio per Hoedt.

La Samp si propone bene , al 49' ha una doppia occasione per raddoppiare, prima con un sinistro esplosivo di Quagliarella, poi con Muriel che anticipa Konko ma trova un Marchetti attento .

I ritmi sono meno vertiginosi , le due squadre appaiono più stanche , la partita in ogni caso , resta aperta a qualsiasi soluzione.

Si cercano forze fresche : per Lazio entra Anderson ed esce Candreva, dentro Correa per Muriel in casa blucerchiata.

In transizione Djordjevic si divora un gol clamoroso ciccando , a due passi da Viviano, un assist di Keita. Anche Lulic va ad arricchire i rimpianti spedendo fuori un fendente dall'interno dell'area di rigore.

Secondo cambio per la Samp, fuori Kristicic per Soriano.

Quando tutto e ' incanalato verso un pareggio , arriva il colpo di coda doriano al 78' con De Sivestri che corregge in rete una palla danzante nei pressi della linea della porta. Solo con l'aiuto tecnologico Rizzoli poi , decreta il gol.

Torna in campo il " redivivo" Morrison , ma I romani non hanno più la forza di reagire.

L'ultimo sussulto lo regala un calcio franco di Biglia in piena zona cesarini che Viviano devia in angolo. Ennesima sconfitta per i laziali ed ennesima amarezza per i tifosi ormai avviliti e costretti a vacanze anticipate.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Roberto Mattei

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento