Calcio, una Lazio sofferente batte un coriaceo Empoli

La aquile sconfiggono 2 a 0 un  grande Empoli all'Olimpico di Roma. Una rasoiata di Keita apre le marcature nella prima parte, chiude Lulic nel finale ma nel mezzo tanto Empoli e poca Lazio. Buono solo il risultato, prestazione altamente negativa.

lulic

La aquile sconfiggono 2 a 0 un grande Empoli all'Olimpico di Roma. Una rasoiata di Keita apre le marcature nella prima parte, chiude Lulic nel finale ma nel mezzo tanto Empoli e poca Lazio. Buono solo il risultato, prestazione altamente negativa.

LE FORMAZIONI

Inzaghi conferma Strakosha tra i pali, Wallace all'esordio, De Vrij e Radu in difesa. Anderson e Lulic sulle corsie esterne di un 3-5-2 malleabile che vede il rientro di Bliglia in regia affiancato da Parolo e Milinkovic .Immobile e Il monello Keita finalmente dal"inizio, in attacco.

Nell'Empoli indisponibile il difensore centrale Costa, Martusciello si affida al duo Bellusci e Barba in difesa. Mauri e' il regista, Tello e Croce gli intermedi. Saponara il vertice alto del triangolo in avanti formato da Gilardino e Pucciarelli.

INDOMABILE KEITA

Partenza lanciata per i romani con Keita servito da Anderson che spara sopra i pali da distanza ravvicinata. Problemi fisici per Biglia per un risentimento al polpaccio , in campo il rampante Cataldi.

Primo lampo per i toscani con Pucciarelli che prova la girata a rete, Strakosha si abbassa e blocca.

La Lazio forza i ritmi, Keita taglia il campo , scambio rapido con Felipe , conclusione murata dalla difesa empolese.

Accelera ancora la Lazio in avanti , ci prova prima Keita, Bellusci si oppone, poi Immobile ,sventa Skorupsky, sfonda il ribelle Keita di precisione che sblocca il risultato portando in vantaggio gli aquilotti.

Cambio per l'Empoli: entra Cosic al posto di Barba.

La Lazio molla la presa, gli empolesi si fanno vivi . Cost to cost di Croce per Pucciarelli che crossa per Gilardino in anticipo su Radu, ma sulla "cabezata" Stakosha respinge pronto. I toscani ci credono: sugli sviluppi di un angolo, in pieno recupero, Pasqual pesca Bellusci che incorna al lato.

SOFFERENZA LAZIO

Campanello d'allarme per i laziali al rientro in campo, Pucciarelli ad un passo dal pareggio impatta al volo la traversa.

Le aquile in confusione abbassano il baricentro, i toscani pressano in avanti.

Martusciello fiuta l'aria e rinforza la fase offensiva: fuori Tello subentra Marilungo.

La Lazio e'affaticata, la lucidità scarseggia . Dal limbo lampeggia la stella di Keita che parte in contropiede ma saetta fuori dai pali.

Inzaghi stringe gli spazi , esce il senegalese, in campo Lukaku.

Fiammata di Anderson sulla fascia, la difesa empolese in affanno intercetta ma la Lazio soffre, i toscani hanno una marcia superiore proiettandosi costantemente in avanti.

Esce Gilardino, entra Michelidze per gli empolesi., fuori Anderson, dentro Lombardi per la Lazio.

Ancora brividi per i romani , prima Pucciarelli e poi Michelidze graziano i laziali.

La Lazio e' con l'acqua alla gola, Pucciarelli al volo dal cuore dell'area, Strakosha respinge.

Quando credi che il fortino stia per cedere, le aquile hanno un sussulto d'orgoglio : prima Wallace spara fuori , poi Lulic incredibilmente trova il raddoppio che chiude il match sul 2 a 0. Tre punti d'oro ma quanta confusione e approssimazione . Sos , lavori in corso.

Roberto Mattei

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Anagni, dopo l'assurda morte della piccola Asia ora si prega per la sorellina

  • Coronavirus, novantasei infermieri marcano visita e la direzione avvia controlli a raffica

  • Scuola, mascherine inadatte: mamma ciociara scrive e la Ministra Azzolina risponde (foto)

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento