rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
Roma

Capena, spara alla compagna: 28enne romeno arrestato per tentato omicidio

Ha sparato alla propria compagna al culmine di una violenta lite iniziata per banali motivi. Arrestato dai carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Monterotondo un 28enne romeno.

Ha sparato alla propria compagna al culmine di una violenta lite iniziata per banali motivi. Arrestato dai carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Monterotondo un 28enne romeno.

Secondo quanto ricostruito, l'uomo era visibilmente ubriaco, quando, al culmine di un'accesa lite con la compagna, una 47enne italiana, ha esploso un colpo di arma da fuoco verso di lei, colpendola alla coscia sinistra.

L'episodio è accaduto a casa loro, in località Manciano di Capena. La donna è stata trasportata in codice rosso all'ospedale "Gemelli" di Roma, dove è stata sottoposta ad intervento chirurgico vascolare per lesione della vena safena ed è tuttora in prognosi riservata.

Evidenziate le contraddizioni emerse dalla prima versione dei fatti fornita dal romeno, i militari hanno ricostruito la dinamica dell'evento. La perquisizione domiciliare ha consentito di ritrovare e sequestrare, nascosta nella vegetazione alle spalle dell'abitazione, l'arma da fuoco alterata, insieme alle munizioni.

L'uomo, già noto alle forze dell'ordine, è stato arrestato per tentato omicidio e si trova in carcere a Rebibbia, a disposizione dell'Autorità Giudiziaria di Tivoli.

MR

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Capena, spara alla compagna: 28enne romeno arrestato per tentato omicidio

FrosinoneToday è in caricamento