Casilina calcio (Giovanissimi prov.), Del Monaco: «Quanti rimpianti per questa stagione»

Una netta vittoria col Segni capolista, un 3-1 molto più largo di quanto dica il campo che non può che aumentare i rimpianti di una stagione che avrebbe dovuto vedere i Giovanissimi provinciali del Casilina ancor più protagonisti. Non nasconde...

giov. prov a cerchio con mister del monaco (4)

Una netta vittoria col Segni capolista, un 3-1 molto più largo di quanto dica il campo che non può che aumentare i rimpianti di una stagione che avrebbe dovuto vedere i Giovanissimi provinciali del Casilina ancor più protagonisti. Non nasconde l'arrabbiatura mister Sergio Del Monaco nel commentare un campionato che è quasi già giunto alla fine, considerando che nel prossimo week-end si giocherà l'ultima gara sul campo dell'Alessandrino.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Purtroppo dei problemi interni al gruppo ci hanno impedito di poter lottare per la vittoria del girone – dice l'allenatore – Il campionato lo abbiamo perso rimediando tre sconfitte nel girone d'andata tra Borussia, Audace e Segni stesso: tre k.o. maturati per la poca compattezza e unità di intenti tra i ragazzi che, infatti, hanno successivamente cambiato registro e ora viaggiano nella stessa direzione. Un vero peccato». La sfida col Segni di ieri è stata una fotografia quasi perfetta di quello che poteva essere (e non è stato). «Abbiamo avuto un approccio perfetto alla gara, nonostante il vantaggio ospite giunto tra l'altro nell'unica vera occasione creata. Successivamente non c'è stata partita: coi gol di Pepaj e Moretti abbiamo chiuso in vantaggio già all'intervallo, poi nella ripresa ha segnato Siciliano e abbiamo creato ulteriori occasioni per arrotondare il punteggio. Una gara assolutamente dominata». Come detto, il Casilina chiuderà il suo cammino sul campo dell'Alessandrino. «Una squadra di media classifica, ma che recentemente ha fermato il Segni – avverte Del Monaco -. Dobbiamo entrare in campo come fatto ieri, altrimenti si rischia grosso. Siamo terzi e vogliamo mantenere almeno questa posizione. In ogni caso dobbiamo cercare di finire al meglio questa stagione per gettare le basi in vista della prossima stagione». Con il campionato che a fine marzo vedrà già la sua conclusione, i Giovanissimi provinciali saranno probabilmente impegnati in tornei. «Abbiamo già portato a casa quello di Natale organizzato qui al De Fonseca. Al momento non c'è nulla di fissato, vedremo dopo Pasqua se riusciremo a fare qualche altra competizione ufficiale» conclude Del Monaco.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

  • Coronavirus, 147 nuovi casi in provincia di Frosinone. Positivo anche un dipendente comunale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento