Roma Cassino

Cassino, Abbruzzese (pdl): presentata interrogazione a Zingaretti per chiarire vicenda reparto urologia. Crisi: continuare gioco di squadra

  Normal 0 14 false false false < !-->"Sul caso del reparto di urologia dell'Ospedale S. Scolastica di Cassino ho appena presentato un interrogazione al commissario ad Act della Sanità, Nicola Zingaretti

"Sul caso del reparto di urologia dell'Ospedale S. Scolastica di Cassino ho appena presentato un interrogazione al commissario ad Act della Sanità, Nicola Zingaretti per sapere se corrisponde a verità che una parte del personale infermieristico del reparto di urologia dell'ospedale Santa Scolastica di Cassino verrà trasferito in altro reparto, quali sono le motivazioni organizzative di tale decisione,quali sono gli intendimenti che la Regione Lazio intende assumere in ordine al mantenimento di una struttura di fondamentale importanza, come il Reparto di Urologia, per l'Ospedale Santa Scolastica di Cassino". Lo ha dichiarato Mario Abbruzzese, Vice presidente della Commissione Sviluppo Economico del consiglio Regionale del Lazio a margine della vicenda che vede interessato il reparto sopra citato del nosocomio della città martire

"E' a tutti nota la polemica di questi giorni che si è instaurata intorno al nuovo atto aziendale della ASL di Frosinone, che oltre a non essere stato concertato con il territorio, prevede un ulteriore ridimensionamento dell'offerta sanitaria; l'Ospedale Santa Scolastica di Cassino, infatti, pur nella previsione del DEA di I livello è costantemente sotto organico, rispetto alla domanda di prestazione di servizi e un ulteriore ridimensionamento, specialmente nelle proprie eccellenze come la divisione di urologia, non può in alcun modo essere accettato. Per menzionare qualche dato in riferimento all'attività della divisione in questione sappiamo in Italia si registrano ogni anno 17.000 nuovi casi di tumore della prostata, che risulta la neoplasia più frequente nella popolazione maschile dopo il cancro al polmone, con una incidenza del 20% sul totale dei casi. Pertanto è inconcepibile che un nosocomio come quello di Cassino, che risulta essere tra i migliori della Regione possa essere privato di reparto importante, dotato di 9 posti letto ordinari e 1 in D/H come da DCA/2010 e luogo di lavoro di personale medico e paramedico di assoluta professionalità e preparazione". Ha concluso Abbruzzese.

AREA DI CRISI; ABBRUZZESE (PDL): CONTINUARE CON IL GIOCO DI SQUADRA

"La sigla dell'accordo di programma sull'area di crisi Frosinone - Anagni deve rappresentare l'inizio di una nuova fase di sviluppo e crescita del nostro territorio fondata sul gioco di squadra e sulla necessità, considerato il momento storico partcolare che stiamo attraversando, di fare sistema sulle strategie da pianificare". Lo ha dichiarato il Vice presidente della Commissione Sviluppo Economico, Pmi e Lavoro, Mario Abbruzzese.

"Sono convinto che la firma del provvedimento debba essere concepita come la posa di una prima pietra. Sarà, quindi, fondamentale costruire una struttura solida in tempi brevi. Le realtà imprenditoriali del territorio sono pronte ad affrontare questa sfida, non possiamo dimenticare le numerosissime manifeatazione di interesse ad investire nel l'area in oggeto da parte delle aziende del territorio; auspico, quindi, che l'unità d'intenti, il gioco di squadra che hanno portato all'accordo di programma siano aspetti fondamentali anche nella programmazione e nelle strategie di sviluppo che verranno in seguito". Ha concluso Abbruzzese

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cassino, Abbruzzese (pdl): presentata interrogazione a Zingaretti per chiarire vicenda reparto urologia. Crisi: continuare gioco di squadra

FrosinoneToday è in caricamento